Quantcast
Banner Gori
Sorrento Calcio, Cassata
Calcio

Sorrento-Portici, parla Cassata: “Vogliamo fortemente i 3 punti”

Il trequartista rossonero commenta il momento della squadra: “A Cerignola abbiamo conquistato un punto fondamentale. Sorrento ha una grande società alle spalle”

Il Sorrento Calcio continua il suo cammino nel campionato di Serie D. Dopo l’ennesimo pareggio conquistato con una prova assai cinica e di carattere sul campo del Cerignola, la truppa costiera è ancora alla ricerca della prima vittoria dopo la ripresa dei giochi. Arrivati all’undicesima giornata, la capolista del girone H, che condivide la posizione con i salentini del Casarano, affronterà il primo derby della stagione. A calcare il prato dello stadio “Italia” domenica 10 gennaio saranno i corregionali del Portici.

I biancoazzurri sono alla quarta partecipazione consecutiva al massimo campionato dilettantistico, e navigano attualmente nella parte bassa della classifica. Nonostante i porticesi possano vantare tra le proprie fila l’attuale capocannoniere del girone, Vincenzo Maione, con 8 gol all’attivo, i risultati sono stati finora ampiamente deludenti. Ben 6 le sconfitte su 10 match giocati: troppo per una squadra che punta a guadagnarsi una tranquilla salvezza. Tuttavia i ragazzi del mister Panico sono riusciti nell’ultima partita a rifilare ben 6 gol al Nardò, un avversario certamente di alto profilo. Occhio dunque a questa squadra, che cercherà di dare filo da torcere al Sorrento e a racimolare punti preziosi.

Le dichiarazioni

A commentare la sfida di domenica è Andrea Cassata, l’uomo della provvidenza per la squadra guidata da Luca Fusco, che in più occasioni è riuscito a ribaltare le sorti delle gare affrontate finora. “Domenica si torna subito in campo con il Portici: è un derby e si prepara da se. Puntiamo a vincere per restare ancora primi ma guai a sottovalutare i biancoazzurri. Hanno il capocannoniere, Maione, con cui ho giocato a Francavilla: è un ottimo calciatore. Il loro tecnico, Panico, è bravissimo e mette bene le sue squadre in campo”. “Ogni contrasto sarà tosto e non dovremo mai mollare nulla. In casa non possiamo sbagliare: vogliamo vincere e conquistare tre punti che ci confermerebbero al primo posto. Del resto vincere aiuta a vincere. Dovrebbe mancare Cacace infortunato ma chi lo sostituirà farà bene: abbiamo a disposizione un’ottima rosa” continua l’ex Sarnese.

E sull’ultima partita a Cerignola riconosce gli errori commessi: “Nel primo tempo sono stati bravi i gialloblù a tenere più il pallino del gioco ma trovando davanti la nostra forte difesa con uomini esperti come Mezavilla e Cacace. Sicuramente, dobbiamo migliorare anche se nella ripresa siamo scesi in campo con un altro piglio e con i cambi e la voglia siamo riusciti a pareggiare: peccato perché nel finale stavamo meglio fisicamente e con più tempo a disposizione avremmo potuto anche vincerla. Io stesso posso dare sempre di più”.

La compagine rossonera sa che tornare a vincere sul campo di casa potrebbe segnare un cambio di tendenza fondamentale in un periodo delicato della stagione. Nelle ultime prove il Sorrento non ha certo brillato per il gioco espresso in campo. Inoltre l’assenza di Cacace causa infortunio potrebbe far perdere un punto di riferimento importante nella retroguardia costiera. Starà ai ragazzi in campo far ricredere tutti.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Antonino Aversa

Antonino Aversa

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più