Quantcast

Coach Lino Lardo givova scafati
Basket

Givova Scafati, coach Lardo: “C’è voglia di riscatto, di mettere due punti in classifica”

La Givova Scafati si prepara alla sfida casalinga contro l’Axpo Legnano, queste le parole dell’head coach Lino Lardo

La prima gara casalinga del 2019 della Givova Scafati coincide con la seconda giornata del turno di ritorno del girone ovest dal campionato di serie A2. Al PalaMangano, domenica pomeriggio, alle ore 18:00, sarà ospitato l’Axpo Legnano, che occupa il penultimo posto in graduatoria nel raggruppamento ed è a caccia disperata di punti utili in chiave salvezza. All’andata, a campi invertiti, la Givova Scafati, all’epoca allenata da coach Marco Calvani, riuscì ad imporsi 78-92, disputando un’ottima prova di squadra, che stavolta dovrà essere replicata con ancora maggior vigore, per riuscire ad imporsi su una formazione che, a differenza della precedente sfida, non ha più alla guida tecnico coach Giancarlo Sacco, bensì Alberto Mazzetti, che fino allo scorso 26 ottobre rivestiva l’incarico di primo assistente. Anche l’organico dei lombardi è leggermente differente alla partita del 14 ottobre, perché tra gli stranieri figura il volto nuovo dell’ala piccola Thomas, autore di 23 punti in 28’ di gioco nel corso del suo esordio stagionale domenica scorsa nella sfida persa contro la Remer Treviglio. Altrettanto pericoloso, tra le fila biancorosse, è il playmaker statunitense Raffa, che sta viaggiando a 22, 1 punti e 4,4 assist di media. Tra gli italiani, primeggia la giovanissima guardia Bortolani (12,3 punti di media) e l’esperto centro Bozzetto (9,4 rimbalzi di media), oltre al navigato playmaker di scorta Ferri, all’ala piccola Bianchi e alla giovane guardia Serpilli. La truppa gialloblù, desiderosa di riscatto dopo la debacle di Bergamo, è pronta a dare battaglia, a far valere il proprio superiore tasso tecnico e la voglia di tenersi a debita distanza dalle sabbie mobili della bassa classifica. Tranne Tommasini (alle prese con la riabilitazione, dopo l’operazione chirurgica), coach Lardo può disporre della rosa al completo e del calore del propri sostenitori per andare a punti ed allungare così il passo in graduatoria verso la zona play-off.

Dichiarazione del capo allenatore Lino Lardo: «C’è voglia di riscatto, di mettere due punti in classifica e tenere dietro Legnano. La scorsa partita contro Bergamo, che è meritatamente prima in classifica, abbiamo disputato un buon secondo tempo, ma dobbiamo migliorare l’approccio alla partita. Abbiamo molte motivazioni, soprattutto perché torniamo a giocare in casa dopo due trasferte e la posta in palio è importante. Mi aspetto da Legnano una partita intensa, ma noi dovremo essere ancora più affamati. I lombardi hanno recentemente cambiato uno degli americani e trovato un assetto diverso. Dovremo avere costanza di rendimento e crederci sempre, anche nelle difficoltà, fino alla fine dei 40’. La squadra sta crescendo nel gioco di squadra, dobbiamo ancora migliorare nella circolazione della palla, limitare le palle perse e, soprattutto tra le mura amiche, dobbiamo imporre il nostro gioco e tenere a bada, con una accorta difesa, i punteggi alti degli avversari, con umiltà e grande spirito di sacrificio».

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania