24.4 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Maggio 21, 2022

Bisceglie-Sorrento 3 a 1: resta ferma la giostra rossonera

Da leggere

I costieri perdono in rimonta al “Ventura” contro la penultima classificata del Girone H. Il vantaggio di Ciccio Ripa illude la squadra di Cioffi.

Ennesima delusione in casa Sorrento, che inanella il terzo match consecutivo senza vittoria. Sarà la salvezza ormai ad un passo ad aver minato il team costiero, sconfitto per 3 a 1 in casa del Bisceglie. Un solo punto in tre gare è il magro bottino dei rossoneri nelle ultime settimane, fatto che ha scatenato il malcontento dei supporter sorrentini.

Non sono decisamente bastati una prima mezz’ora ben giocata e il gol di Ripa, che raggiunge quota 60 reti con la casacca rossonera, posizionandosi al secondo posto della classifica dei migliori marcatori all time. I pugliesi sono infatti scesi in campo con maggiori motivazioni, e nonostante il pronostico decisamente sfavorevole, hanno ribaltato il risultato grazie ad Acosta, Tuttisanti e all’ex Sandomenico. Tre punti che garantiscono agli stellati la possibilità di migliorare la classifica e di sperare ancora nei play-out.

Sorrento-Gravina 2 a 2: c’è rimpianto nello scontro play-off

BISCEGLIE vs SORRENTO: la cronaca

1° TEMPO

Formazione rimaneggiata quella del Sorrento. Il classe ‘03 Pinto fa il suo debutto tra i pali, stessa sorte in difesa per Petrazzuolo, ritrova la titolarità in mediana Carrotta. Il Bisceglie invece si affida alle scelte del nuovo tecnico Ivan Tisci, all’esordio sulla panchina di una prima squadra: 4-3-1-2 per lui, con attacco tutto argentino.

Acosta crea il primo sussulto della gara di marca nerazzurra: controllo col petto e colpo di testa tutto solo in area, poi disinnescato da Pinto che smanaccia. Spreca sull’altro fronte anche La Monica, che al 17’ elude le marcature sul calcio di punizione battuto da Tedesco e incorna a tu per tu con Martorel, colpo di testa impreciso e palla al lato.

I rossoneri giocano decisamente meglio e raccolgono i frutti del duro lavoro poco dopo la mezz’ora. Il cross di Rizzo dalla trequarti trova la respinta nell’uscita sanguinosa del portiere di casa, La Monica ribatte e propizia la finalizzazione a rete sguarnita di Ripa. Al 33’ è 1 a 0 Sorrento.

Dopo nemmeno dieci minuti è ancora “Spider Man” a far rabbrividire la retroguardia dei pugliesi. Rizzo è propositivo, il bomber rossonero non riesce però ad indirizzare la sfera nello specchio.

Il Sorrento paga lo scotto del mancato raddoppio a fine primo tempo. Fucci recupera palla sulla trequarti, Barletta lascia partire un traversone dalla destra, Acosta batte di testa Pinto e permette al Bisceglie di chiudere la prima frazione pareggiando i conti.

2° TEMPO

Cioffi prova a dare una scossa ai suoi inserendo Cassata e Mezavilla al posto di Tedesco e Carrotta in avvio di ripresa. Tuttavia i padroni di casa sono ancora ringalluzziti dal pareggio, e iniziano a dettare i tempi del gioco.

Al 59’ i nerazzurri rovesciano il risultato con Tuttisanti, bravo a colpire per primo la palla spizzata in area da Coria su cui nessuno riesce ad intervenire. Il Sorrento esce lentamente dalla partita, l’entusiasmo spinge invece i giocatori di Tisci a cercare anche il meritato tris.

È soprattutto l’ingresso dell’ex Sandomenico a rendere più pericolosa la squadra stellata. L’attaccante napoletano trova subito il gol, annullato tuttavia per fuorigioco. Il Bisceglie è ancora sfortunato quando, all’84’, colpisce due legni nella stessa azione iniziata dal corner battuto da Coletti. Acosta sfiora la doppietta beccando il palo di testa, poi è Cozza a provarci da fuori area e a trovare nuovamente la respinta del montante.

I giochi si chiudono ad un passo dal 90’, con la bella marcatura confezionata da Sandomenico. L’esterno napoletano controlla e calcia al volo in area, sorprendendo Pinto sul palo più lontano. Assist che porta la firma di Acosta. Totalmente assente il Sorrento, illuso da un sufficiente primo tempo: i rossoneri soccombono per 3 a 1 al “Ventura”.

TABELLINO

BISCEGLIE-SORRENTO 3-1 (33’ Ripa (S), 43’ Acosta, 59’ Tuttisanti, 89’ Sandomenico)

BISCEGLIE (4-3-1-2): Martorel; Barletta (90’ Liso), Urquiza, Marino, Farinola; Fucci (82’ Camporeale), Coletti, Tuttisanti (74’ Cozza); Coria (74’ Ferrante); Urquijo (65’ Sandomenico), Acosta. A disp: Zinfollino, Cianciaruso, Divittorio, Ligorio. All: Tisci.

SORRENTO (3-4-3): Pinto; Petrazzuolo, Mansi, Acampora (74’ Gargiulo); Rizzo, La Monica, Virgilio (74’ Molinini), Carrotta (46’ Mezavilla); Tedesco (46’ Cassata), Ripa, Petito. A disp: Del Sorbo, Ferraro, Manco, Selvaggio, Guarino. All: Cioffi.

Arbitro: Fichera di Milano (Montanelli e Daghetta)

Ammoniti: Urquiza (B), Petito (S)

Angoli: 3-7

Recuperi: 1’ pt, 4’ st

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy