Quantcast

Sud - cronaca

Torre Annunziata, tanta commozione per il ricordo delle vittime della tragedia di Rampa Nunziante

Commozione per il ricordo delle vittime del crollo di una palazzina a Rampa Nunziante: un anno dopo la tragedia che scosse Torre Annunziata

Ad un anno di distanza dalla tragedia che il 7 luglio 2017 sconvolse un’intera comunità, la città di Torre Annunziata si è riunita per mantenere vivo il ricordo delle otto vite innocenti di quella tragica mattina di un anno fa:  i coniugi Giacomo Cuccurullo e Edy Laiola, con il figlio Marco; i coniugi Pasquale Guida e Anna Duraccio, con i figli Francesca e Salvatore; la signora Giuseppina Aprea. 

Alla messa, svoltasi all’esterno della Parrocchia SS. Trinità di via Gino Alfani, officiata da don Ciro Cozzolino e celebrata insieme ad altri parroci del territorio, hanno partecipato autorità civili e militari, insieme a tantissimi cittadini che hanno voluto stringersi intorno ai familiari delle otto vittime.

Al termine della funzione religiosa, un corteo silente di centinaia di persone ha illuminato con le fiamme delle candele il percorso da via Gino Alfani fino a Rampa Nunziante, nei pressi del luogo della tragedia. Qui, il sindaco Vincenzo Ascione,  insieme ai familiari delle vittime ha scoperto l’installazione artistica realizzata dagli studenti del Liceo Artistico “G. De Chirico”, che ritrae otto aquiloni con  la frase “Il nostro cielo è il mare”.
La commemorazione si è conclusa con il volo verso il cielo di decine di palloncini sui quali era riportata la scritta “7 luglio 2017: noi non dimentichiamo. Giustizia sia fatta”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania