Quantcast

cardarelli
Sud - cronaca

Salerno, l’acqua è troppo calda, neonato ustionato in ospedale: trasportato in gravi condizioni al Cardarelli

Il primo bagnetto di un neonato rischiava di trasformarsi in tragedia in un ospedale di Salerno: l’acqua è troppo calda, ustioni in buona parte del corpo

Grave e pericoloso incidente all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, dove l’incolumità di un bambino nato da poche ore è stata messa in pericolo da un bagnetto. Il piccolo sarebbe rimasto ustionato a causa dell’acqua troppo calda. Il neonato era stato sottoposto dalle puericultrici del nosocomio salernitano al bagnetto, nel Reparto di Neonatologia, per lavare via la vernice caseosa, il rivestimento che protegge il feto dal liquido amniotico e che se rimane sulla cute dopo la nascita può causare problemi;
Stando a quanto riferisce Fanpage.it, l’ acqua del bagnetto, però, era bollente e il neonato è rimasto ustionato gravemente sul 50 percento del corpo. Data la gravità delle sue condizioni di salute è stato necessario il trasferimento del piccolo al Reparto Grandi Ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli: stando a quanto si apprende, il bambino non sarebbe in pericolo di vita.

La direzione dell’ospedale di Salerno ha avviato subito una indagine interna per fare luce sulla vicenda e per individuare eventuali responsabilità. Inizialmente si era pensato che il neonato potesse aver avuto una reazione allergica. Una visita più approfondita ha poi rivelato che il piccolo era rimasto ustionato su buona parte del suo corpo.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania