Quantcast

Sud - cronaca

Nocera, abusivi occupano la casa di una disabile con un raggiro: la vicenda

Nocera, abusivi occupano la casa di una disabile con un raggiro: la vicenda

Una città in piena emergenza abitativa e persone senza scrupoli disposti a tutto pur di ottenere una casa senza pagare, anche raggirando un’anziana disabile. La vicenda sarebbe accaduta a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno.
Nonostante sia stato presentato un esposto in procura, una diffida all’ IACP e una segnalazione al Comune per una presunta appropriazione di un’abitazione nelle case popolari di via Cupa del serio, nella città nocerina, la situazione non sembra voglia risolversi.
La denuncia è della famiglia Petrosino , rappresentata dall’avvocato Francesco De Prisco. All’interno dell’appartamento in questione, dopo la morte dei genitori (la madre 20 anni fa e il padre 9 anni fa) nella era rimasta solo l’anziana donna con problemi mentali. La donna, secondo quanto raccontato dalla sorella, un annetto fa sarebbe però stata raggirata e condotta ad abbandonare l’abitazione in cui abitava da oltre 40 anni. I malviventi avrebbero sfruttato questa assenza momentanea per occupare l’appartamento abusivamente. Una fame di case che si mescola a storie di disagio e assenza delle istituzioni. Una vicenda molto complicata, i cui protagonisti sperano venga presto risolta dalla magistratura.

Proprio ieri, il Comune ha annunciato di aver avviato la domanda per partecipare al bando UNRRA per la realizzazione di un progetto rivolto a persone adulte e a nuclei familiari privi di una sistemazione alloggiativa ed in precarie condizioni economiche, nella speranza che episodi come quello che ha coinvolto la vittima di questa storia non capitino più.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania