Quantcast

Sud - politica

Nocera, famiglie in emergenza abitativa: il Comune partecipa al bando del Ministero

Nocera, famiglie in emergenza abitativa: il Comune partecipa al bando del Ministero

L’Amministrazione Comunale di Nocera Inferiore partecipa al bando UNRRA indetto dal Ministero dell’Interno avente ad oggetto il finanziamento di programmi socio assistenziali a vantaggio di persone in forte disagio sociale. A spiegarlo l’Avv. Gianfranco Trotta, Assessore alle Politiche Sociali della città nocerina.
La nostra amministrazione ha inteso partecipare al bando UNRRA per la realizzazione di un progetto rivolto a persone adulte e a nuclei familiari privi di una sistemazione alloggiativa ed in precarie condizioni economiche. Abbiamo indetto una manifestazione di interesse rivolta a soggetti del terzo Settore che vogliano realizzare il progetto in partnership con l’Ente, con scadenza 04/09/2018. In caso di approvazione del progetto si potrà usufruire di un fondo di € 200.000,00 per la finalità indicata nell’avviso”.
Ma questa non è l’unica misura messa in campo dall’ Amministrazione per l’emergenza abitativa.
Infatti nei mesi scorsi è stato approvato in Giunta il progetto abitativo sui beni confiscati alla malavita. L’Amministrazione Torquato non intende fermarsi qui in quanto le politiche abitative meritano una particolare attenzione in un periodo come questo dove la domanda da parte di nuclei disagiati è in aumento. L’Assessore Trotta intende realizzare anche soluzioni tampone che consentano di rispondere con maggiore tempestività alle emergenze.
Il Comune di Nocera Inferiore, quale Capofila dell’Ambito S01_1 ha partecipato anche all’avviso I.T.I.A. indetto dalla Regione Campania con D.D. 191 del 22/06/18.
L’Ambito S01_1 ha indetto una manifestazione di interesse relativa all’avviso I.T.I.A. (Intese territoriali di inclusione attiva) della Regione Campania, con l’intento di realizzare un Centro Territoriale di Inclusione per l’adozione delle misure previste nell’avviso ossia:
a) azioni e servizi di supporto alle famiglie;
b) percorsi di empowerment;
c) tirocini finalizzati all’inclusione sociale.
L’avviso è rivolto a soggetti del terzo settore, soggetti promotori di tirocini finalizzati all’inclusione sociale, istituti scolastici, sindacati dei lavoratori e associazioni datoriali di categoria. La scadenza per aderire alla manifestazione è fissata per il prossimo 5 settembre. Si tratta di una buona opportunità per dare “sfogo” e risposta anche alla pressante esigenza di lavoro che, insieme a quella abitativa, è quella che maggiormente preme alla cittadinanza o, meglio, alle fasce deboli della stessa.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania