Quantcast

Associazione Architetti Monti Lattari castellammare di stabia
Sud - cronaca

Castellammare, AAML revoca l’adesione al Patto Per L’amministrazione Condivisa

L’Associazione Architetti Monti Lattari revoca l’adesione al Patto Per L’amministrazione Condivisa

Castellammare di Stabia – L’Associazione Architetti Monti Lattari, quale associazione di professionisti, è per sua natura apartitica e rivolge le proprie proposte alla collettività e nell’esclusivo interesse del territorio, per uno sviluppo razionale e sostenibile dello stesso. Abbiamo ritenuto di dover aderire all’iniziativa sottoscritta anche da altre associazioni di Castellammare di Stabia in merito al “PATTO PER L’AMMINISTRAZIONE CONDIVISA” perché ne abbiamo condiviso il contenuto e soprattutto l’esigenza di ottenere un impegno formale, da parte di chi oggi si candida ad amministrare la città, a porre al centro dell’azione politica e amministrativa il dialogo costruttivo con le Associazioni e quindi con la cittadinanza.

Ma, altresì, abbiamo appreso dal Comunicato “PER TUTTI I CANDIDATI SINDACO” lanciato dall’Associazione Piazza Attiva, che il documento che abbiamo condiviso sarebbe rivolto solo a quattro dei cinque candidati sindaco presenti sulla scena politica Stabiese. Tale fatto, non è stato oggetto di alcuna discussione o decisione preliminare e a nostro modo di vedere conferisce una portata faziosa alla proposta formulata, che noi non condividiamo e che si pone in contrasto con la nostra natura apartitica.

L’associazione Architetti Monti Lattari non intende essere un attore politico in questa campagna elettorale, bensì vuole difendere la propria disponibilità al dialogo istituzionale senza alcuna preferenza per l’una o l’altra forza politica. Condividiamo con l’intera cittadinanza l’auspicio di avere nel prossimo futuro un’Amministrazione stabile, libera e trasparente ed è per questo motivo che a seguito del richiamato comunicato dell’Associazione PIAZZA ATTIVA, siamo costretti a revocare la nostra adesione dall’iniziativa, sottoscritta tra gli altri anche da ASSOAIG, ASCOM, SIAMO LA CITTÀ e WATERFRONT STABIA, ribadendo fermamente ancora una volta che l’Associazione ARCHITETTI MONTI LATTARI non intende escludere nessuno dal dialogo e dal confronto nell’esclusivo interesse della città.

Di seguito la lettera con cui l’Associazione Architetti Monti Lattari revoca la propria adesione:

“Spett.li ASSO.A.I.G., ASCOM e SIAMO LA CITTA’, con la presente la scrivente intende, immediatamente, REVOCARE, l’adesione all’iniziativa come in oggetto, a seguito di alcuni fatti, promossi dal Presidente dell’Associazione PIAZZA ATTIVA, anch’essa firmataria e co-promotrice, a ns. avviso faziosi e non rispondenti ai nostri principi basilari di “apartiticità” inseriti nel ns. statuto associativo. Tra l’altro, nella pagina del vostro comunicato stampa (a noi non rilasciato in copia), mancano i nostri riferimenti associativi web ed email pregiudiziando il nostro rapporto di fiducia, accordatavi. In allegato troverete il post del Presidente di Piazza Attiva.arch. Rosario Savarese, il vostro comunicato stampa e la nostra giustificazione della revoca. Nell’attesa di un vostro comunicato, riguardante la nostra revoca, salutiamo cordialmente

il responsabile reggente dell’AAML arch. Domenico Vozza”

In allegato il post del Presidente di Piazza Attiva.arch. Rosario Savarese, ed il relativo comunicato stampa

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania