Quantcast
Banner Gori
Nella serata di ieri arresti tra Poggioreale e Pompei
Cronaca Campania NAPOLI

Nella serata di ieri arresti tra Poggioreale e Pompei

Gli agenti del Commissariato tra Poggioreale e Pompei, nella giornata di ieri sono stati impegnati in operazioni conclusesi con arresti.

Nella serata di ieri arresti tra Poggioreale e Pompei

POGGIOREALE: Latitante rintracciato a bordo di uno scooter rubato è stato arrestato in quanto si era sottratto ai domiciliari dal 12 settembre scorso.
Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Poggioreale, nel transitare in via Stadera hanno notato due persone a bordo di uno scooter che, alla loro vista, si sono allontanate velocemente per eludere il controllo.
I poliziotti, poco dopo, hanno intercettato il motociclo in via Nuova Poggioreale dove hanno intimato l’alt ai due occupanti che, dopo aver perso l’equilibrio ed abbandonato il mezzo, hanno continuato la fuga a piedi fino a quando sono stati raggiunti e bloccati dopo una colluttazione.
Il passeggero, Alfonso Romano, 34enne napoletano, è stato arrestato poiché dal 12 settembre scorso, mentre si trovava ristretto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, si era sottratto alla misura rendendosi irreperibile e, nei suoi confronti, era stata disposta la custodia cautelare in carcere; inoltre, è stato trovato in possesso di una pistola giocattolo a salve priva di tappo rosso e denunciato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e ricettazione poiché il motoveicolo su cui viaggiavano è risultato rubato.
Il conducente, un 17enne casertano con precedenti di polizia, è stato trovato in possesso di un coltello a farfalla e denunciato per porto abusivo di armi, ricettazione, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, nonché sanzionato per guida senza patente poiché mai conseguita.
Il veicolo, infine, è stato restituito al proprietario.

POMPEI: Un uomo arrestato per tentata estorsione nei confronti del figlio, che si rifiutava di elargirgli denaro.
Ieri sera gli agenti del Commissariato di Pompei, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in via Sacra a Pompei una persona in pigiama che stava prelevando dallo sportello di un bancomat.
I poliziotti si sono avvicinati all’uomo che ha raccontato di essere stato insultato e minacciato dal figlio poiché, come già avvenuto in precedenti occasioni, si era rifiutato di elargirgli del denaro.
Gli agenti hanno subito bloccato il figlio, Franco Vitiello, 48enne napoletano con precedenti di polizia, che lo stava attendendo in auto e lo hanno arrestato per tentata estorsione.

 

 

Stéphanie Esposito Perna

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Stéphanie Esposito Perna

Stéphanie Esposito Perna

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più