Quantcast

Occhi sulle borse dopo la bocciatura in Europa del DPB italiano
Economia Politica

Occhi sulle borse dopo la bocciatura in Europa del DPB italiano

Riflettori sull’apertura delle borse dopo la bocciatura Europea al DPB. 3 settimane di tempo per una nuova bozza.

Mentre Salvini parlava di attacco al popolo, e Mattarella avvertiva: nessuno può sottrarsi agli equilibri di bilancio, ieri si era chiuso con lo spread in risalita a 316 ed il declassamento di 18 enti locali italiani. Questi sono i primi effetti della bocciatura della manovra da parte di Bruxelles che ha dato tre settimane di tempo per modificare il testo, poi partirà la procedura di infrazione. Ma il governo scrolla le spalle e afferma che non ci sarà nessuna modifica, ci sarà una trattativa.

Oggi, all’apertura delle borse, si evidenzia un differenziale di rendimento fra il BTP decennale e il bund tedesco a 314 punti base, quindi in calo rispetto a ieri, con il rendimento del titolo al 3,30 % e con l’euro a 1,14 e 67 sul dollaro. Ma la giornata è appena iniziata ed i giorni scorsi ci hanno abituato alle “montagne russe” per cui ci poniamo in attesa di registrare tutti gli eventi che ne caratterizzeranno lo scorrere sperando di arrivare a fine giornata con la fascia nera ancora nel cassetto.

POLITICA

COLLEGATA

Borsa e economia nella terra dei cachi
ATTUALITÀ • POLITICA

L’Italia si conferma “terra dei cachi, di terremoti ed alluvioni” …. tutto gialloverde

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania