FORMULA UNO - Le pagelle di Carlo Ametrano F1
FORMULA UNO - Le pagelle di Carlo Ametrano F1

FORMULA UNO, Abu Dhabi 2018 – Le pagelle di Carlo Ametrano

Formula Uno – Hamilton vince anche il GP di Abu Dhabi lasciando solo le briciole agli avversarsi di questo campionato. Dietro di lui la Ferrari di Vettel e la Red Bull di Verstappen. Bottas arriva quinto mentre Raikkonen non conclude la corsa.

Il campionato di Formula Uno 2018 è terminato con l’ultimo appuntamento con il GP di Abu Dhabi che si è corso all’Autodromo di Yas Marina. A vincere è stata la Mercedes di Hamilton che chiude il campionato con 11 vittorie e altrettante pole position. Vettel, partito terzo, riesce a concludere la corsa in seconda posizione. Chiude il podio Max Verstappen con la Red Bull.

Oggi abbiamo ascoltato per la nostra rubrica “Un voto per la Formula Uno” lo scrittore stabiese Carlo Ametrano, autore del libro “Ayrton… per sempre nel cuore” e grande appassionato di Formula Uno.

Buonasera Carlo, come sempre ti ringraziamo per questo tuo contributo e ti chiediamo i tuoi voti per questo ultimo gran premio appena concluso.

Ancora Hamilton chiude al comando anche questo GP?

Luis merita un bel 10 e lode, perchè corre bene e riesce a trovare le motivazioni per impegnarsi in qualsiasi GP. Il suo obiettivo dopo la conquista del quinto titolo mondiale e conquistare il record di vittorie in carriera detenuto attualmente da Michael Schumacher. Mancano solo 18 Gp e penso che riuscirà in questa sua impresa. A fine corsa Luis ha dato meriti anche a Vettel che ha combattuto con lui per la conquista del titolo e che lo ha spinto a fare sempre di più.

Vettel non riesce a chiudere con una vittoria che manca dalla lontana SPA. Era necessaria per preparare al meglio il prossimo campionato?

Vettel non mi è piaciuto nella gestione della stagione. Anche in questa corsa gli è mancato qualcosa. Gli dò solo la sufficienza.

Terzo Verstappen che sembra essere davvero il campione del futuro?

L’ho detto da tempo che Max può solo migliorare e farci vedere belle cose in futuro. L’anno prossimo spero che la Honda riesca a produrre un motore potente per dargli la possibilità di combattere con i primi della classe. Se dovesse accadere, ci divertiremo molto. Voto 6,5

Chiude al quarto posto Ricciardo che viene salutato dai box dopo l’ultima corsa con la Red Bull visto che passerà alla Renault?

Il grazie è più un addio di liberazione della scuderia. Ha corso bene anche questo GP e penso che si meriti la sufficienza

Bottas finisce per la terza volta consecutiva al quinto molto staccato da Hamilton. E’ il primo pilota Mercedes dell’era moderna a non aver vinto neanche un GP. Un record negativo?

Bottas deve fare attenzione, non è scontato che l’anno prossimo sia la seconda guida. La Mercedes ha sotto contratto anche Ocon e chissà se ci ripenseranno. Voto 5 per questo GP e per quello che abbiamo visto durante tutto il campionato

Al sesto posto troviamo Sainz, figlio d’arte.

Carlos è un buon pilota che si difende bene. Con la Renault attuale non è possibile fare di più. L’anno prossimo sarà in McLaren, Gli dò un bel 6,5.

Ancora settimo Leclerc che chiude con un ottimo piazzamento anche questo GP anche se viene condizionato dalla strategia della propria scuderia.

Leclerc avrebbe potuto fare di più, è il nuovo che avanza e il prossimo anno Vettel deve fare molta attenzione quando l’avrà come compagno di squadra. Gli dò 7.

Sergio Perez chiude all’ottavo posto.

Sergio chiude quasi sempre a punti e lo ha fatto anche oggi, per me si guadagna un 6 in pagella.

Chiudono i piloti della Haas.

Ad entrambi posso dare 6 perchè hanno portato insieme tre punti alla propria scuderia.

Prima di congedarti ti volevo chiedere dell”incidente a Hulkenberg, della parata d’onore ad Alonso e di Raikkonen che non riesce a concludere la sua ultima corsa in Ferrari.

L’incidente di Hulkenberg è stato spettacolare e ha fatto vivere a tutti momenti di paura. Fortuna che il rollbar ha tenuto, però ci vuole una tiratina d’orecchie ai soccorsi che hanno impiegato un’eternità. Sulla parata finale ad Alonso penso sia stata meritata, come lo è stata la lettera di tutti i piloti prima dell’inizio. Sono stati dei tributi dovuti nei confronti di un campione che lascia il Circus dopo 17 anni di carriera con 2 titoli e 3 secondi posti. Su Raikkonen ti posso solo dire che è stato un peccato. Kimi si congeda dalla Ferrari come l’uomo che ha vinto l’ultimo mondiale piloti e costruttori della Rossa, l’ultimo ad aver conquistato la pole con il cavallino e ad aver vinto un GP.

Carlo Amertrano MURETTO BOX Formula Uno e1530533527428Prima di chiudere volevo portare a conoscenza dei lettori di ViViCentro che l’invito di Luigi Vignando, che conduce Griglia di Partenza un programma sulla Formula Uno trasmesso dall’emittente lombarda Telenova, è per il 20 dicembre, giovedì ore 20:30 porterò ancora una volta il nome di Castellammare in giro per l’Italia, presentando ancora il mio libro. Per me è un altro sogno che si realizza da un importante professionista del settore qual’è Luigi Vignando.

Carlo noi ti facciamo i complimenti e ti ringraziamo. Diamo appuntamento a tutti in nostri lettori per i voti del prossimo GP di Formula Uno che si correrà ad Abu Dhabi.

 

Ascolta la WebRadio