Note Meteo Nazionale 19 Settembre: da Mercoledì freddo dai Balcani

Note Meteo Nazionale 19 Settembre 2022: torna subito un redivivo anticiclone delle Azzorre, ma entro Mercoledì nuovo impulso freddo dal Nord Europa con piogge, temporali e calo termico. #Note #meteonazionale #meteo #previsionimeteo #19Settembre

Note Meteo Nazionale 19 Settembre 2022: torna subito un redivivo anticiclone delle Azzorre, ma entro Mercoledì nuovo impulso freddo dal Nord Europa con piogge, temporali e calo termico. #Note #meteonazionale #meteo #previsionimeteo #19Settembre

Leggi anche:

Note Meteo Nazionale 19 Settembre: da Mercoledì freddo dai Balcani

Nel corso della prossima settimana, per la precisione intorno a Mercoledì 21, assisteremo ad un nuovo attacco freddo in arrivo direttamente dalle vicine terre dei Balcani.

Come spesso capita nelle settimane di passaggio tra una stagione e l’altra l’Italia si trova di fatto tra l’incudine e il martello: insomma non si sa bene come vestirsi passando da un estremo all’altro nel giro di pochi giorni (od ore!).

Ebbene nel corso della nuova settimana un redivivo anticiclone delle Azzorre proverà ad imporsi sul nostro Paese; ma attenzione, secondo gli ultimi aggiornamenti a nostra disposizione pare non riuscirà a durare molto a causa dell’arrivo di un nuovo impulso d’aria fredda in arrivo dai Balcani.

La settimana si aprirà comunque con un Lunedì 19 Settembre all’insegna di una rinnovata stabilità atmosferica grazie all’avanzata dell’anticiclone delle Azzorre che da ovest riuscirà a distendersi su buona parte dell’Europa occidentale, Italia compresa.

Più sole quindi su tutto il territorio anche se le temperature tuttavia si manterranno piuttosto basse, specie al primo mattino con valori fin sotto le medie climatiche di qualche grado.

Stando agli ultimi aggiornamenti però questa pace potrebbe non durare a lungo, indicativamente da Mercoledì 21 Settembre infatti un nuovo impulso freddo sembrerebbe intenzionato a raggiungere l’Italia.

Visto il tipo di configurazione con le correnti fredde e instabili in arrivo dalla Penisola Scandinava e dalla Russia verso l’area dei balcanica, le regioni maggiormente esposte saranno quelle adriatiche e parte di quelle del Sud:

su questi settori non sono da escludere per la seconda parte di settimana temporali violenti, con elevato rischio di grandinate e locali nubifragi come purtroppo la cronaca recente ci insegna.

Vista l’imprevedibilità di questa trottola instabile” è possibile che nei prossimi giorni la previsione della sua direzione possa mutare e che i temporali possano interessare zone diverse o più ampie oppure evitare completamente l’Italia.

Non ci resta dunque che attendere nuovi aggiornamenti per avere un quadro più chiaro della situazione. Restate con noi per ulteriori dettagli.Nuovo impulso d'aria fredda su Mercoledì 21 SettembreNuovo impulso d’aria fredda su Mercoledì 21 Settembre

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


ULTIME NOTIZIE