Note Meteo Nazionale 13 Settembre: da Mercoledì anticipo d’Autunno

Note Meteo Nazionale 13 Settembre: da Mercoledì 14 Settembre anticipo d'Autunno. In arrivo un vero e proprio ribaltone: piogge e forti temporali provocheranno una sorta di anticipo autunnale su molte delle nostre regioni. #Note #meteonazionale #meteo #previsionimeteo #13Settembre

Note Meteo Nazionale 13 Settembre: da Mercoledì 14 Settembre anticipo d’Autunno. In arrivo un vero e proprio ribaltone: piogge e forti temporali provocheranno una sorta di anticipo autunnale su molte delle nostre regioni.  #Note #meteonazionale #meteo #previsionimeteo #13Settembre

 Leggi anche:

Note Meteo Nazionale 13 Settembre: da Mercoledì anticipo d’Autunno 

Prove tecniche d’Autunno. Da Mercoledì 14 Settembre è in arrivo un vero e proprio ribaltone: piogge e forti temporali provocheranno una sorta di anticipo autunnale su molte delle nostre regioni.

E attenzione perché gli ultimi aggiornamenti confermano la possibilità di eventi particolarmente estremi a causa degli intensi contrasti tra masse d’aria che si verranno a creare proprio sull’Italia.

Per capire meglio cosa sta per succedere dobbiamo allargare il nostro sguardo alle alte latitudini dove sulla Penisola Scandinava si sta formando un possente ciclone (area di bassa pressione=maltempo) ricolmo di aria fredda.

A causa della rotazione antioraria delle correnti attorno al minimo depressionario, questa immensa macchina atmosferica attiverà masse d’aria di origine artica che fluiranno velocemente, dapprima verso il centro Europa, per poi sfondare anche verso il Mediterraneo e dunque l’Italia.

Già dalla serata di Mercoledì 14 Settembre le condizioni meteo sono previste in peggioramento al Nord con le prime precipitazioni, anche a carattere di rovescio temporalesco, specie sulle regioni occidentali (Piemonte e Lombardia in primis).

La nostra attenzione si concentra tuttavia sulle giornate di Giovedì 15 e Venerdì 16 quando, specie al Nordest e sulle regioni tirreniche non è escluso il rischio di eventi meteo particolarmente intensi.

Infatti, a causa dei contrasti tra masse d’aria comopletamente diverse e dell’elevata quantità di vapore acqueo presente nei bassi strati atmosferici, dovuta al caldo umido degli ultimi giorni, la bassa atmosfera si sta trasformando in una “bomba a orologeria”.

Tutti questi fattori potrebbero portare alla formazione di temporali denominati MCS (sistemi convettivi a mesoscala) in grado di scatenare nubifragi/alluvioni lampo con il conseguente rischio di allagamenti, grandine di medie dimensioni (diametro fino a 3/4 cm) e forti raffiche di vento, fino a 100 km/h.
Aria più fredda in discesa dal Nord Europa: da Mercoledì 14 in arrivo forti temporali sull'ItaliaAria più fredda in discesa dal Nord Europa: da Mercoledì 14 in arrivo forti temporali sull’Italia

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV