Valle: “A gennaio occorre un terzino destro e un centrocampista”

Alessio Valle, tifoso della Juve Stabia, è intervenuto nel corso della trasmissione “Il Pungiglione Stabiese” per parlarci del momento delle Vespe.

Le dichiarazioni di Alessio Valle sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Ho visto i dati della tabella che ci riportano come diciannovesimi nella tabella di presenze allo stadio tra tutte le 60 piazze di Serie C e davanti a noi ci sono tutti capoluoghi di provincia. Non vedo questa mancanza di tifoseria allo stadio di cui parlano i Langella.

Il calcio è diventato un prodotto che devi vendere. Non puoi aspettarti la gente allo stadio. Era necessario fare una promozione per un biglietto cumulativo per le gare con Foggia e Pescara. Manca anche visibilità per chi decide di investire sulla Juve Stabia.

Si è detto che il tifo stabiese contro il Pescara è stato carente. A Taranto è stata una prestazione vergognosa contro una squadra con cui si poteva vincere e invece zero tiri in porta. A Catanzaro – prosegue Valle – la Juve Stabia è andata lì per perdere rifiutando di attaccare e con una formazione stranissima. Il presidente del Pescara ha detto che il Menti era una bolgia. 

Alla dodicesima giornata di campionato le speranze si dovevano vedere molto tempo prima. Si dovevano vedere spiragli positivi già con la Viterbese, con il Taranto. Stiamo assistendo a prestazioni indecenti in questo momento. Anche col Picerno se Mignanelli non indovina quel tiro da 40 metri finisce 0-0.

Penso che la gara di Coppa Italia arrivi in un momento giusto per stemperare gli animi. Una vittoria ti potrebbe alzare il morale in vista della gara di campionato col Giugliano di domenica prossima. Penso che gli arbitri abbiano inciso nella gara col Taranto. In occasione del primo gol c’è un fuorigioco netto e poi un rigore molto generoso.

A gennaio occorre prendere un terzino destro e un centrocampista tipo Cazzola che sappia fare la doppia fase sia di attacco che di difesa.

Per il minutaggio – conclude Valle – abbiamo in porta Barosi, a centrocampo Maselli che merita la sua chance. Altri giovani interessanti sono Silipo e D’Agostino a cui inspiegabilmente dopo il gol col Cerignola in Coppa Italia non è stato dato più spazio in attacco. E lo stesso Maggioni in difesa”.

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Mondiale calcio 2022 olandavsqatar per il girone A

Mondiale calcio 2022 l’Olanda sfida il Qatar per garantirsi il passaggio del turno, mentre i qatarioti devono provare a salvare la faccia

Dopo 45 anni si ritrovano studenti ITIS di Castellammare

Dopo quarantacinque anni si sono ritrovati gli studenti di una classe dell'ITIS allora denominato Marconi di Castellamare