Langella: “Juve Stabia penalizzata. Colucci resta per ora”

Giuseppe Langella, socio della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match perso dalle Vespe contro il Pescara per 1-2.

Le dichiarazioni di Giuseppe Langella sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Voglio fare un appello a Ghirelli perché non ne possiamo più di arbitraggi scandalosi. Ho visto un quarto uomo che non ci faceva neanche respirare in panchina. Ora dico basta. Non abbiamo perso per l’arbitro ma gli episodi ci hanno penalizzato.

Abbiamo incontrato ora le più forti del campionato. Il Pescaracontinua Langella -mi ha impressionato molto. In settimana ho cercato di stare vicino ai ragazzi. La reazione c’è stata ma i punti bisogna farli. Ho visto che da tre gare non tiravamo in porta ma stasera abbiamo fatto gol. Noi l’abbiamo sempre detto dall’inizio che ci saremmo accontentati di fare un punto in più dello scorso anno. Cioè una salvezza tranquilla.

Per ciò che concerne Colucci, al momento andiamo avanti con lui. Il Pescara anche ha fatto minutaggio e va per vincere il campionato. Non viene imposto niente al tecnico da noi per il minutaggio.

La piazza non risponde, stasera c’erano più tifosi da Pescara che da qui a parte gli abbonati. La piazza non risponde sia con l’imprenditoria locale, ma anche con il pubblico. Noi perdiamo 3-4.000 euro a partita.

A gennaio può darsi anche che sarà rivoluzionata la squadra. Ma può essere in meglio come anche in peggio. Io mi scuso con la Curva Sud che ci sostiene sempre ovunque. Noi andiamo avanti ma se investo e vengo criticato non mi sta bene. Colucci – prosegue Langella – è stato bombardato dalle critiche ma fino a dieci minuti prima della gara era un eroe e poi è stato bombardato dalle offese. Do la colpa a persone che sono molto esigenti.

Non si pensa agli incidenti di percorso. Se uno non viene alle 17:30 di domenica sera non so quando potrà venire allo stadio. Il mio riferimento – conclude Langella – è più all’imprenditoria locale. Noi vorremmo che la squadra venga vista anche nei momenti di difficoltà. Ho parlato due ore con i ragazzi in settimana. Loro hanno dimostrato di essere uomini. Ma è il mister che ha questo compito”. 

YouTube video

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Mondiale calcio 2022 olandavsqatar per il girone A

Mondiale calcio 2022 l’Olanda sfida il Qatar per garantirsi il passaggio del turno, mentre i qatarioti devono provare a salvare la faccia

Dopo 45 anni si ritrovano studenti ITIS di Castellammare

Dopo quarantacinque anni si sono ritrovati gli studenti di una classe dell'ITIS allora denominato Marconi di Castellamare