Juve Stabia, in arrivo l’attaccante: si tratta del “Cobra” Gianmarco Zigoni

Juve Stabia, in arrivo l'attaccante svincolato: si tratta di Gianmarco Zigoni, classe 1991, ex Venezia, Treviso, Milan, Genoa e Avellino tra le altre. Il calciatore si allena già al "Menti"

Juve Stabia, in arrivo l’attaccante svincolato: si tratta di Gianmarco Zigoni, classe 1991, ex Venezia, Treviso, Milan, Genoa e Avellino tra le altre. Nell’ultimo anno, prima di approdare con ogni probabilità alla Juve Stabia, il “Cobra” ha giocato a partire dal 31 gennaio 2022 con la Virtus Verona con cui ha collezionato nella seconda parte del campionato 14 presenze e 4 reti.

Gianmarco Zigoni già nel pomeriggio era al “Romeo Menti” per effettuare lavoro differenziato agli ordini del preparatore atletico della Juve Stabia. Gianmarco è il figlio di Gianfranco Zigoni, attaccante dal passato illustre con il Verona e pronipote di Ronzon, ex calciatore del Napoli.

LA CARRIERA DI GIANMARCO ZIGONI PRIMA DI APPRODARE ALLA JUVE STABIA.

Zigoni ha iniziato la sua carriera ad Oderzo nell’Opitergina dove suo padre Gianfranco, ex attaccante del Verona allenava. Successivamente è passato nelle giovanili del Treviso fino ad esordire in prima squadra il 26 gennaio 2009 nella partita di Serie B persa dal Treviso per 2-1 contro l’Ancona, gara in cui ha segnato il suo primo gol per i biancocelesti.

Il 1º luglio 2009 viene acquistato dal Milan, con cui ha esordito in Serie A il 28 marzo 2010 nel pareggio per 1-1 tra i rossoneri e la Lazio, subentrando al 77º minuto di gioco a Filippo Inzaghi. Con la formazione Primavera dei rossoneri ha vinto la Coppa Italia Primavera 2009-2010, segnando il gol del definitivo 2-0 nella finale di ritorno contro il Palermo.

Nell’estate del 2010 passa in comproprietà al Genoa nell’operazione che ha portato Sōkratīs Papastathopoulos al Milan.

Il 9 settembre 2010 con la squadra Primavera del Genoa ha vinto la Supercoppa italiana Primavera segnando due gol, uno per tempo, nella partita terminata 5-0 contro la sua ex squadra, il Milan.

Dopo un passaggio al Frosinone, il Milan lo riscatta per intero dal Genoa e lo cede in prestito all’Avellino in Lega Pro. Il 25 settembre 2011 ha segnato la sua prima rete con la maglia dell’Avellino e nel corso della stagione ha contribuito alla salvezza della squadra con 11 gol in 30 presenze.

Nel 2012 passa poi in prestito con diritto di riscatto alla Pro Vercelli salvo poi fare ritorno all’Avellino contribuendo alla promozione in Serie B degli irpini.

Il 29 luglio 2013 viene ufficializzato il suo trasferimento in prestito al Lecce, club di Lega Pro Prima Divisione. L’anno dopo lo ritroviamo al Monza in prestito prima di passare in prestito alla SPAL.

Nella stagione 2015-2016 contribuisce alla promozione in B della SPAL con 11 reti. Nel 2017 il Milan cede Zigoni al Venezia di Filippo Inzaghi neo promosso in Serie B. Esordisce con i veneti in campionato il seguente 26 agosto, contro la Salernitana, e segna la sua prima rete nella nuova squadra il 9 settembre, contro il Bari.

La stagione successiva riesce a trovare pochissimo spazio complice una serie di infortuni a catena. Nel girone di andata colleziona solamente 3 presenze. L’11 maggio 2019, nella partita tra Carpi-Venezia, valevole per la 38ª giornata di campionato, entra nella ripresa siglando la sua prima tripletta in maglia arancio-verde, decisiva per la vittoria in rimonta per 3-2 del Venezia. Risultato che permette così alla società veneta di disputare i Play-out. Nel campionato di B 2019-2020 lo ritroviamo anche titolare al “Menti” tra le fila dei veneti in Juve Stabia-Venezia terminata 2-0 con le reti di Bifulco e Forte.

Nel settembre 2020 passa in prestito al Novara, tornando dopo 4 anni in Serie C. Poi a gennaio 2021 il passaggio al Mantova e dopo aver saltato tutta la prima parte della stagione successiva, a gennaio 2022 firma con la Virtus Verona dove segna 4 reti in 14 gare.

Probabile che Zigoni venga presentato già domani sera nel corso della presentazione della squadra della Juve Stabia e delle nuove maglie per la stagione 2022-2023. con molte probabilità il suo futuro immediato dovrebbe a breve colorarsi di gialloblè: i colori della Juve Stabia.

 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV