24.7 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Giugno 26, 2022

Juve Stabia, vittoria 2-1 con il Potenza. In gol Rizzo, Romero e Guarracino

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Juve Stabia, finisce con la vittoria delle Vespe per 2-1 la gara amichevole disputata al “Menti” oggi pomeriggio alle 17:30 contro il Potenza con una temperatura davvero tropicale di gran lunga superiore ai 30 gradi.

Juve Stabia in campo nel primo tempo con un 4-2-3-1 con Sarri in porta. Linea difensiva a 4 da destra a sinistra con Donati, Tonucci, Cinaglia e Caldore. A centrocampo Altobelli e Berardocco con Stoppa, Scaccabarozzi (sotto punta) e Rizzo di supporto alla punta centrale Gomez.

In pratica più o meno la stessa squadra che aveva disputato entrambe le due gare amichevoli disputate durante il ritiro di Rivisondoli.

Di fronte il Potenza di mister Fabio Gallo che si schiera con un 4-4-2. In porta Marcone; in difesa Coccia, Gigli, Maestrelli e Nigro. A centrocampo Zampa, Cargnelutti, Ricci e Sandri. In attacco il grande ex Romero in copia con Fabio Mazzeo.

La cronaca di Juve Stabia-Potenza (primo tempo)

Al minuto 11 Vespe in vantaggio. E’ lesto Rizzo ad approfittare di una grossa indecisione tra il difensore Cargnelutti e il portiere Marcone, il pallone rimane lì e il terzino stabiese, stasera impiegato nella batteria dei trequartisti, infila la porta lucana.

Al 20° il Potenza pareggia con Romero che approfitta di un erroraccio a centrocampo di Rizzo che intendeva servire all’indietro ma che pesca l’ex di turno per il pareggio che con un pallonetto supera Sarri.

Al 32° nel giro di 2 minuti doppia occasione per il Potenza. Prima Mazzeo dalla sinistra con la parata di Sarri e poco dopo di testa Gigli coglie il palo alla destra della porta stabiese.

Otto minuti più tardi Juve Stabia vicino al nuovo vantaggio con una bella combinazione al limite dell’area potentina Stoppa-Gomez-Stoppa con tiro di quest’ultimo che coglie il palo alla destra di Marcone.

Al 43° ancora un palo dai 35 metri di Zampa che non ci pensa su 2 volte e tira un siluro che si stampa sul palo alla destra di Sarri.

Juve Stabia-Potenza (secondo tempo).

Sostituzioni ad inizio ripresa. Nella Juve Stabia escono Sarri, Caldore, Tonucci, Cinaglia e Gomez
Entrano Russo, Troest, Esposito, Bentivegna e Della Pietra.

Nel potenza escono Marcone e Nigro ed entrano Petriccione e Bruzzo.

Al 5° della ripresa dal terzo angolo occasione ancora per Romero che salta più in alto di tutti e colpisce alla destra di Russo che si distende e para in bello stile. Al 10° nel Potenza esce Mazzeo per Salvemini.

Al 17° nel Potenza escono Romero e Sandri per Baclet e Bruzzo.

Sei minuti dopo cooling-break e le squadre approfittano per altre sostituzioni, nella Juve Stabia esce Berardocco per Oliva nelle fila potentine Cargnelutti fa posto a Vecchi.

Qualche istante prima Bentivegna si è reso protagonista di una sgroppata a centrocampo con passaggio verso Stoppa con pallone calciato fuori sull’uscita del portiere lucano.

Alla mezz’ora della ripresa fallo di Altobelli con il braccio sinistro largo sul volto di Sepe, rigore per il potenza, al tiro Baclet che si fa ipnotizzare da Russo che compie un miracolo parando il tiro dagli 11 metri.

Anche in campionato a Potenza Baclet aveva fallito un rigore contro le Vespe. In quel caso fu Farroni a neutralizzarlo.

Al 34° ancora sostituzioni in casa lucana, escono Maestrelli e Ricci per Zagaria e Orazzo. Al 39° c’è spazio anche per Guarracino nelle file stabiesi che prende il posto di Stoppa mentre nel Potenza ancora sostituzione: esce Zampa per La Torre.

Appena mezzo giro di lancette e la Juve Stabia trova il gol-vittoria sull’asse Della Pietra-Guarracino con quest’ultimo che infila la porta lucana dopo un bel contropiede. Finisce la gara con la vittoria sul filo di lana per la compagine di Mr. Novellino.

Ammoniti, Caldore per la Juve Stabia e Gigli e Romero per il Potenza. Angoli 7-4 per il Potenza con le due squadre che hanno dato vita ad uno spettacolo godibile nonostante il gran caldo. Circa 200 i tifosi presenti sugli spalti ad ammirare una Juve Stabia vincente sia pure in amichevole.

a cura di Natale Giusti e Giovanni Donnarumma.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy