Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Ascolta la Webradio

Foggia – Juve Stabia (1-1). Le pagelle di ViViCentro

Foggia – Juve Stabia (1-1). Le pagelle di ViViCentro

Foggia - Juve Stabia Campobasso Calcio Serie C (88) EVACUO

La Juve Stabia al termine della gara contro il Foggia conquista il quarto pareggio in queste prime cinque gare di campionato. Vespe che continuano ad essere imbattute in questo campionato e che conquistano, considerando anche lo scorso campionato, il tredicesimo risultato consecutivo in esterna. Ultima sconfitta in esterna quella di Monopoli dello scorso campionato. I migliori nelle Vespe sono stati Schiavi e Panico autori rispettivamente dell’assist e del gol che sblocca la gara.

Questi i voti ai calciatori gialloblè dopo Foggia – Juve Stabia:

SARRI 6,5: Ancora in crescendo la prestazione del giovane portierino Stabiese, per ben 2 volte dice di no alle punte rossonere dando sicurezza al pacchetto arretrato.

TONUCCI 6: Prova concreta e di qualità, c’è da lavorare e contrastare gli avanti rossoneri e lo fa con mestiere e fisico fino alla fine.

CINAGLIA 6: Fa il suo esordio in campionato dopo i problemi avuti in seguito al Covid. Per lui una buona prestazione fino a che le gambe hanno retto, poi chiede il cambio perchè stremato. Anche lui ci mette tanta qualità ed esperienza e con Tonucci forma un autentica diga davanti il portiere Sarri.

DONATI 6: Ancora una conferma per lui. Se il Foggia cambia fascia d’attacco è anche merito suo che fa capire subito che dalle sue parti non si passa. E’ uno dei giovani più interessanti di questa Juve Stabia. Vincere un campionato primavera non è cosa da tutti e lui lo sta dimostrando a suon di prestazioni convincenti. Peccato che è solo in prestito dall’Empoli.

RIZZO 6: Partita di sacrificio e poche scorribande sulla sua fascia di competenza, ma la prestazione è quella giusta.

ALTOBELLI 6 : Muscoli e corsa al servizio del centrocampo, dona compattezza al reparto.

BERARDOCCO 6: Non è certo su questi terreni di gioco malandati vedere le sue belle giocate, oggi infatti poche ma molta praticità e sicurezza per i compagni.

BENTIVEGNA 6: Non si è visto il solito giocatore dalle movenze sicure e veloci ai danni dell’avversario, ma si adatta alla contesa dando il suo contributo.

SCHIAVI 7: Un lampo nella notte, una perla il suo lancio per il gol di Panico. Finché la condizione fisica lo regge regala ottimi spunti per una categoria che non è assolutamente sua.

STOPPA 6,5: Gioca da veterano lui che non lo è assolutamente, senza timori si regala e regala una prestazione sulla quale mr. Novellino può dormire sonni tranquilli.

PANICO 7: Torna al gol e non lo fa in maniera banale, anzi taglia bene nel momento di ricevere l’assist e la botta è di quelle fortissime e imparabili, vantaggio che ha portato in dote anche tanta autostima per la squadra e se stesso.

SCACCABAROZZI S.V.

SQUIZZATO S.V.

TROEST S.V.

CALDORE S.V.

EVACUO 5,5 : Entra per dare profondità e allontanare gli avversari, riesce nell’intento per due volte, ma non sfrutta a dovere delle buone occasioni. Di sicuro si rifarà presto.

Mr. NOVELLINO 6,5: Le scelte dettate dalle 3 gare ravvicinate non lo deludono, la squadra risponde presente andando meritatamente in vantaggio per poi saper soffrire e contenere gli avversari. Arriva il gol della domenica andando a rovinargli il sogno di sbancare lo Zaccheria, ma in fondo un pari giusto per quello che si è visto. Deve probabilmente trovare ancora la giusta quadra ma il tempo è dalla sua parte, come la disponibilità di tutta la sua rosa.

A cura di Giovanni Donnarumma