Pubblicita

Foggia-Juve Stabia 3-0, le pagelle delle Vespe

Pubblicita

Foggia-Juve Stabia 3-0, le pagelle Vespe nella brutta sconfitta dello Zaccheria maturata nel secondo tempo disastroso della Juve Stabia.

Ennesima prova del nove per mister Pochesci, chiamato a conquistare la sua prima vittoria della sua gestione in una trasferta a dir poco insidiosa reduce dal cocente epilogo di coppa in settimana.

Satanelli che devono rinunciare a qualche pedina importante e provati fisicamente, vespe che invece arrivano al confronto sicuramente piu riposati e pronti a sfruttare tutto per portare punti pesanti a casa , e con qualche scelta dall’inizio a sorpresa. Entrambe le squadre in campo con un segno rosso sul viso per la giornata contro la violenza sulle donne.

LE PAGELLE DELLA JUVE STABIA NELLA SCONFITTA DI FOGGIA.

Barosi 5,5 : Solo un brivido finale su colpo di testa di Ogunseye, per il resto primo tempo piu che tranquillo. Nella seconda frazione capitola 3 volte bersagliato dalle conclusioni avversarie.

Maggioni 5,5: Dinamico e propositivo, offre una buona copertura e buona dose di forza in ripartenza. Seconda parte della gara mediocre.

Altobelli 5,5: Baluardo difensivo centrale importante, detta i tempi in difesa e riparte palla al piede da veterano della posizione.

Caldore 5,5: Rientro dalla squalifica buono per il classe 94 stabiese, tiene a bada le velleità dei satanelli offrendo una prova di sicurezza.

Dell’Orfanello 6: Inattesa ma proficua presenza del giocatore carioca sulla sinistra del centrocampo disegnato da mister Pochesci, si propone spesso e crea profondità da quel lato.

Scaccabarozzi 5 : Mattatore in velocità e ripartenze, dialoga bene con i compagni di reparto facendo da continuo raccordo. Nella seconda frazione si perde nel marasma generale non dando continuità al discreto primo tempo.

Berardocco 5: Tocca in maniera pregevole un bel po di palloni per i compagni ma rovina tutto nel secondo tempo quando perde palla regalando di fatto l’azione del vantaggio avversario.

Ricci 5: È sua la prima conclusione verso la porta avversaria dopo appena 2 minuti, poi offre nel complessivo una discreta prova mettendosi a disposizione della squadra.

Mignanelli 6: Una prestazione ottima quella del buon Daniele, che però deve arrendersi per infortunio capitato sulla fine del primo tempo.

Zigoni 5 : Si disimpegna bene nel farsi trovare in avanti e spizzare palloni per i compagni, utile anche il lavoro su parecchi palloni sporchi. Nel secondo tempo butta alle ortiche almeno due buone occasioni.

Pandolfi 5 : Tanta voglia di fare che però si scontra inevitabilmente con un po’ di errori sottomisura e di passaggi fuori misura.

Bentivegna (dal 1 s.t.) 5: Si danna in campo ma non riesce per nulla ad essere incisivo e determinante.

Silipo (dal 12 s.t.) 5: Da un senso di mobilità in campo destreggiandosi agevolmente, ma quando tutto era ampiamente compromesso.

Volpe (dal 23 s.t.) 5: Una conclusione importante verso la porta avversaria e nulla più.

D’Agostino (dal 23 s.t.) 5: Abbastanza anonimo il suo ingresso in campo, non lo si segnala per nulla in particolare.

Gerbo (dal 23 s.t.) 5: Entra a frittata fatta, salutato dal suo ex pubblico, alla fine lo si nota solo per questa dovuta passerella da ex.

Mr Pochesci 4,5: Sorprende un po’ tutti con la scelta Dell’orfanello in campo che lo ripaga egregiamente finche rimane in campo, per il resto una Juve Stabia che ad un primo tempo volitivo e tecnico ma come sempre inconcludente, contrappone una seconda frazione discontinua e con tanti errori che portano a soccombere contro un Foggia non sembrato irresistibile.

Il conto finale parla di una ennesima prestazione anonima e di crescita zero , perdendo in malo modo una partita che era di sicuro alla sua portata e racimolando l’ennesima sconfitta sotto la gestione Pochesci che non è riuscito per nulla a dare una svolta positiva a questa squadra, sembrando ancora fragile sotto l’aspetto puramente psicologico. Insomma poca roba e tanto ancora lavoro da fare.

A cura di Giovanni Donnarumma. 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Stato d’allerta nella zona flegrea dopo il terremoto di Campobasso

Dopo il forte terremoto che ha colpito Campobasso, la zona dei Campi Flegrei e Napoli sono state in stato d'allerta per il bradisismo, un problema quotidiano nella zona flegrea.
Pubblicita