Euro 2020, Locatelli (doppietta) e Immobile spingono gli azzurri agli ottavi

Euro 2020 – Un’Italia ancora una volta travolgente spazza via anche la malcapitata Svizzera e raggiunge con una giornata di anticipo la qualificazione agli ottavi di finale del Campionato Europeo. E’ la sfida tra la Svizzera (tredicesima nel ranking FIFA) di Petkovic con il suo 3-4-1-2 e il 4-3-3 di Roberto Mancini. Ancora una volta ad Euro 2020 è il gruppo ma soprattutto il gioco che sa esprimere la nazionale di Mancini ad avere la meglio sugli uomini di Petkovic dominando la gara in lungo e in largo sin dal primo minuto di gioco. Unica nota stonata della serata l’infortunio muscolare occorso a Chiellini al 20° del primo tempo (problema al flessore) che potrebbe imporgli uno stop di qualche gara. Se ne saprà di più domani quando il difensore centrale della Juve sarà sottoposto ad esami strumentali.

Servono solo dieci minuti alla nazionale italiana per mettere in ansia la retroguardia elvetica. Al 10° infatti cross di un fantastico Spinazzola per Immobile che colpisce di testa mandando di poco a lato.

Al 18° del primo tempo la prima possibile svolta della gara. Insigne batte un bell’angolo dalla sinistra per la testa di Chiellini che va in gol dopo un contrasto con un difensore svizzero. Su segnalazione del Var però il direttore di gara annulla la rete per un fallo di mano precedente del difensore della Juve che solo due minuti dopo è costretto a lasciare il campo sostituito da Acerbi.

Qualche minuto più tardi però l’Italia passa meritatamente in vantaggio. Al 26° é Locatelli (migliore in campo) ad andare in gol a coronamento di un’azione che parte proprio dai suoi piedi con un lancio di 40 metri per Berardi che si invola sulla fascia destra e dal fondo mette una bella palla al centro su cui irrompe lo stesso Locatelli che deve solo depositare la palla in rete.

Al 34° da Insigne per Immobile che va al tiro ma la palla viene respinta dal portiere elvetico Sommer. Sulla ribattuta si fa trovare pronto Insigne che tenta un bel pallonetto respinto di testa sulla linea di porta. Tre minuti più tardi discesa di Spinazzola sulla sinistra e tiro di esterno destro di poco fuori.

La ripresa inizia con lo stesso canovaccio del primo tempo. Italia che domina in ogni zona del campo la Svizzera imponendo il proprio gioco e vincendo la partita soprattutto a centrocampo e sui due esterni ed elvetici che non arrivano mai dalle parti di Donnarumma.

Al 52° l’Italia perviene facilmente al raddoppio: è ancora Locatelli a scoccare un tiro perfetto di sinistro dal limite e a battere inesorabilmente Sommer nell’angolino alla sua sinistra.

Al minuto 64, dopo oltre un’ora di gioco, la Svizzera si fa vedere per la prima volta dalle parti di Donnarumma. Dopo un’azione caparbia va al tiro due volte Zuber e per due volte si oppone alla grande il portierone di Castellammare di Stabia.

Un minuto dopo Berardi dopo una bella discesa va al tiro di sinistro con la palla che va alta sulla traversa.

Al minuto 70 entrano Chiesa e Toloi ed escono Insigne e Berardi e per la prima volta nella sua gestione tecnica Roberto Mancini passa al 3-5-2.

Ad un quarto d’ora dalla fine da Chiesa assist perfetto per Immobile che va al tiro e va vicinissimo al gol. E’ il prologo alla terza rete degli azzurri firmata dallo stesso Ciro Immobile che al minuto 81 viene servito da un ottimo recupero di Toloi e fa partire un gran tiro di destro che trafigge ancora una volta Sommer.

E’ un’Italia perfetta che annichilisce anche la Svizzera con Locatelli migliore in campo e autore di una doppietta ma con prove superlative anche di Berardi, Di Lorenzo che non fa rimpiangere Florenzi, Spinazzola e lo stesso Immobile. Ma tutti gli azzurri sono autori di una grande prova forse anche migliore di quella contro la Turchia e fanno sognare ad occhi aperti tutti gli sportivi italiani. Domenica 20 giugno alle ore 18 contro il Galles all’Italia basterà un punto per arpionare il primo posto nel girone A. Ma da stasera gli azzurri sono già matematicamente agli ottavi di finale di Euro 2020.

Di seguito il tabellino del match tra Italia e Svizzera per il Girone A di Euro 2020.

RETI: 26′, 52′ Locatelli (I), 89′ Immobile (I).

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini (24′ Acerbi), Spinazzola; Barella (87′ Cristante), Jorginho, Locatelli (86′ Pessina); Berardi (70′ Toloi), Immobile, Insigne (69′ Chiesa). A disposizione: Meret, Sirigu, Acerbi, Bastoni, Emerson Palmieri, Toloi, Chiesa, Cristante, Belotti, Bernardeschi, Pessina, Raspadori. Allenatore: Mancini

SVIZZERA (3-4-2-1): Sommer; Elvedi, Schär (57′ Zuber), Akanji; Mbabu (58′ Widmer), Freuler (84′ Sow), Xhaka, Rodriguez; Embolo, Shaqiri (76′ Vargas); Seferovic (46′ Gavranovic). A disposizione: Kobel, Mvogo, Benito, Comert, Widmer, Fassnacht, Mehmedi, Sow, Vargas, Zuber, Zakaria, Gavranovic. Allenatore: Petkovic

ARBITRO: Sergei Karasev (RUS).

AMMONITI: Gavranovic ed Embolo (S).

 

a cura di Natale Giusti 

Foto: Pagina Facebook Nazionale Italiana di Calcio

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Commenta

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Ernesto: “Don Bolsius è l’attaccante più forte della Fidelis Andria”

Giuseppe Ernesto, giornalista de La Gazzetta dello Sport, è intervenuto nel corso della trasmissione televisiva "Juve Stabia Live" per parlarci della Fidelis Andria

Kim vola agli ottavi; Olivera fuori dal Mondiale

Kim e la sua Corea volano ufficialmente agli ottavi di finale di questo mondiale in Qatar ma esce l’Uruguay di Mathias Olivera.