26.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

venerdì, Maggio 27, 2022

50 kg di rame recuperato e oltre 3.000 persone controllate dalla Polizia ferroviaria siciliana

Da leggere

1 arrestato, 5 indagati, 3.116 persone controllate, 60 treni presenziati, 24 veicoli ispezionati, 5 contravvenzioni elevate, 348 pattuglie impegnate nei servizi di vigilanza in stazione, a bordo treno e lungo la linea ferroviaria: è questo il bilancio delle principali attività di controllo nella settimana dal 28 febbraio al 6 marzo 2022 dalla Polizia ferroviaria siciliana in tutta l’Isola.

Nella settimana appena trascorsa la Polfer siciliana è stata anche impegnata nella terza giornata dell’anno denominata operazione “Oro Rosso” dedicata, a livello nazionale, al contrasto del fenomeno dei furti di rame in ambito ferroviario, nel corso della quale sono stati svolti mirati controlli anche alle attività dei rottamai.

50 sono i chili di rame che gli agenti della Polizia ferroviaria di Palermo hanno recuperato all’interno di un ascensore della fermata metropolitana “Vespri”, dopo che si sono recati sul posto per una segnalazione di un presunto furto in atto. I ladri, scoperti, si sono dati alla fuga occultando i cavi di rame all’interno dell’ascensore, con l’intenzione di recuperarli in un momento più propizio.

6 i minori stranieri rintracciati dagli agenti Polfer di Palermo e Termini Imerese, tra cui uno ritrovato mentre era pericolosamente in cammino lungo i binari tra le stazioni di Cerda e Sciara. Tutti i giovani rintracciati si erano allontanati arbitrariamente da diverse comunità dell’isola cui, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati riaffidati.

L’attività di prevenzione e repressione è stata affiancata, come sempre, dall’impegno nelle scuole per l’educazione alla legalità e alla sicurezza ferroviaria. Gli operatori della Polizia ferroviaria di Palermo, nell’ambito del progetto di educazione alla legalità “Train… to be cool”, hanno concluso gli incontri programmati presso l’Istituto Comprensivo “Rosario LIVATINO” di Ficarazzi (PA), incontrando, in presenza, 91 studenti delle medie.  Altri 165 ragazzi, dell’Istituto di Istruzione Secondaria “Alessandro Volta” di Palermo, hanno partecipato agli incontri in modalità on line.

Il treno della legalità ha fatto tappa anche a Messina dove la Polfer, impegnata nel progetto della locale Questura, denominato “La Polizia va a Scuola” ha partecipato ad un incontro con i ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Albino Luciani” di Messina.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy