37.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Giugno 27, 2022

Un altro bambino guida motoscafo a Napoli: ormai è (mala)moda VIDEO

Da leggere

Un altro bambino guida motoscafo a Napoli: ormai è (mala)moda: e a Marechiaro gommone a tutta velocità semina il panico nella zona di Posillipo a Napoli

Un altro bambino guida motoscafo a Napoli: ormai è (mala)moda VIDEO

Solo qualche giorno fa era diventato virale, suscitando polemiche, il video di un bimbo che guidava un motoscafo nel golfo di Napoli, a Castellammare di Stabia, con un adulto vicino che gli consigliava di andare piano.

Una vicenda sulla quale la Capitaneria di Porto ha aperto un’inchiesta.

Ora altre immagini immortalano un altro bambino, sempre alla guida di un motoscafo, nelle acque del Golfo.

Non è chiarissimo dove sia stato girato, potrebbe sembrare nelle acque dell’isola d’Ischia ma non è sicuro.

Certamente, però, siamo ancora nel golfo di Napoli. E in ogni caso a contare è ciò che il video riporta.

A segnalare il video, come nella precedente circostanza, il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli che lo ha ricevuto da alcuni utenti e pubblicato sulla sua pagina Facebook.

 “Emulazione o provocazione. Questi adulti irresponsabili vanno denunciati e i bambini vanno salvati da tali ambienti diseducativi”, ha denunciato Borrelli.

“Come per l’altro episodio – dichiara Borrelli – anche su questo occorre intervenire ed identificare chi abbia messo quel minore alla guida dell’imbarcazione.

Non sappiamo se si tratti di emulazione, di provocazione (come ci hanno riferito alcuni utenti, ci sono dei commenti al video che fanno riferimento alle nostre precedenti denunce), quel che certo è che abbiamo a che fare con adulti irresponsabili dalla cui inadeguatezza educativa vanno salvati i bambini.

Questi ragazzini meritano di vivere in ambienti migliori dove gli vengano impartiti i valori di responsabilità, educazione e rispetto delle regole.

Se i genitori sono incapaci di trasmettere ciò ai loro figli, allora devono scendere in campo le istituzioni attraverso l’assistenza sociale, la scuola e progetti educativi”.

E sempre all’esponente politico di Europa Verde è giunto un video nel quale si vede un gommone che semina il panico nelle acque di Marechiaro, nella zona di Posillipo a Napoli, e che “si lancia a velocità sostenuta su natanti e canoe allo scopo di farle ribaltare”, per fortuna senza provocare feriti.

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Un altro bambino guida motoscafo a Napoli: ormai è (mala)moda VIDEO / Cristina Adriana Botis / Redazione Campania

Alcuni altri articoli di Cronaca presenti nei nostri archivi:

È morta Liliana De Curtis, la figlia di Totò. Aveva 89 anni

È morta Liliana De Curtis, attrice di teatro e scrittrice, si è spenta oggi a 89 anni nella sua casa di Roma. I funerali si terranno domenica 5 giugno alle 11

Distrutto nido di rondini in albergo a Sorrento: uccisi i nidiacei

Sorrento: Distrutto nido di rondini in albergo perché “sporcava”. Uccisi TUTTI I nidiacei. Il WWF denuncia ai Carabinieri di Sorrento che intervengono prontamente!

Parcheggiatrice abusiva “vende” strada a Napoli; poi la rivuole indietro

Un ragazzo di 28 anni acquista un “pezzo” di strada pubblica, in via Concezione a Montecalvario, per 500 euro da una parcheggiatrice abusiva, ma poi la rivuole

Ancora 1 donna aggredita con l’acido. Il folle gesto a T. del Greco

Ancora 1 donna aggredita con l’acido mercoledì mentre si trovava per strada camminando per il centro di Torre del Greco: “Vorrei capire il perché”

Le ferrovie sospese. 2 linee da rilanciare in Campania: Stabia e Sicignano

Le ferrovie ‘sospese’. In Campania sono due quelle che sono state ufficialmente censite: La Castellammare-Gragnano e la Sicignano-Lagonegro

Controlli movida a Napoli; autorità a lavoro per l’ordine pubblico

Forze dell’ordine impegnate nell’operazione di controllo movida a Napoli per preservare la sicurezza dei cittadini nelle aree interessate

Il degrado dei popoli: se non è droga, è sesso in strada

Il degrado dei popoli: se non è droga, è sesso in strada, e tutto liberamente davanti a tutti tra frizzi e lazzi degli adulti e occhi innocenti violati.

Sorelle sfregiate con l’acido a Napoli. Insulti su TikTok dalla cugina

Sorelle sfregiate con l’acido a Napoli. Prima del raid con l’acido contro due sorelle a Napoli la zia, poi fermata, aveva pubblicato su TikTok sfottò e insulti

1 minore denunciato o arrestato ogni 36 ore a Napoli e provincia VIDEO

Napoli e provincia: Un minore denunciato o arrestato ogni 36 ore. 365 armi sequestrate negli ultimi 5 mesi. Il bilancio dei Carabinieri

Bimbo guida motoscafo a Pozzano, la Capitaneria apre un’inchiesta

La Guardia Costiera di Castellammare di Stabia ha acquisito il video del bambino che guida il motoscafo nel Golfo di Napoli, avviata indagine.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy