24.4 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Maggio 21, 2022

Ischia, Iervolino: “Il finale di gara è da cancellare”

Da leggere

Simone Vicidomini– L’Ischia vince per 4-2 al “Mazzella” contro il Napoli Nord nella prima giornata di ritorno. Gialloblu che dominano per l’intero arco della gara, poi due disattenzioni nei minuti finali consentono agli ospiti di accorciare le distanze e di evitare una sconfitta meno amara. Iervolino prima dell’analisi sulla partita lancia un messaggio: “Ci tenevo ad augurare, anche da parte della società a tutti i tifosi buone feste e un abbraccio forte e sincero al nostro giovane David Musella per la perdita della cara nonna e ci stringiamo attorno a lui in questo momento.

Sulla partita l’allenatore commenta- era importante vincere e di aver conquistato il terzo posto in classifica. Bisogna però aggiustare la parte finale della gara perché così non va bene. Se vogliamo pensare a qualcosa in grande non possiamo permetterci questi tipi di errori e soprattutto di atteggiamento. Naturalmente questo vale per tutti, da chi parte dall’inizio a chi subentra a partita in corso”.

Un’Ischia che ad inizio anno si troverà a giocare un altro tour de force di partite impegnative tra Puteolana e Frattese ma soprattutto si inizierà con l’impegno dell’andata della semifinale di Coppa Italia. “Ormai ci siamo abituati. In queste festività saremo sempre qui ad allenarci, ma bisognerà stare attenti e concentrati per questo altro tour de force ad inizio anno.

E’ ovvio che siamo contenti di giocarci anche una semifinale di Coppa Italia e questo dà più sapore ai tanti sacrifici che uno fa. I ragazzi posso assicurare che vanno a tremila, sono sempre qui al campo e cercano di curarsi anche le cose a livello personale, proprio per la maglia che indossano. Alla ripresa dovremo stringerci, però con chi era fuori per infortunio, potremo allargare il parco delle soluzioni”.

Con natale alle porte, per mister Iervolino il regalo è stato anticipato con l’arrivo in maglia gialloblu di Nicola Conte? “Nelle conferenze passate mi avevate chiesto chi poteva essere inerente alla rosa per quanto riguarda il progetto isolano e Conte, è un ragazzo che ha le prospettive per far parte della rosa dell’Ischia e soprattutto ha dieci anni avanti. La cosa importante e che lui avesse la motivazione per venire qui da noi, ed è importante che come detto poc’anzi allarghiamo la rosa numericamente”.

Se ci saranno ulteriori innesti? “Il mercato fino al 30 è aperto, vediamo cosa possiamo fare. La rosa è ben ampia anche quando ci alleniamo. Siamo contenti come diciamo da mesi, ad accogliere chi magari era fuori e potrà darci una grande mano”.

Iervolino avrebbe mai scommesso ad inizio stagione di chiudere l’anno al terzo posto in classifica e di arrivare in semifinale di Coppa Italia? “Non credo, per come ci ha abituato questo campionato nel corso del tempo le cose cambiano anche per le altre società. Potevi essere più o più giù in classifica, però è importante che noi ci siamo e questo è un sintomo di grande forza e coesione di un gruppo che vuole provare a fare grandi cose. Nel breve futuro e nel futuro più lontano”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy