Calcio, Mondiali 2022: Belgio-Marocco 0-2. Pagelle e Highlights

Calcio, Mondiali 2022, Belgio-Marocco 0-2: uno spento Belgio travolto dal Marocco che così sale a quattro punti nel girone F. #Calcio #Mondiali2022 #Belgio #Marocco #gironeF #Pagelle #Highlights

Calcio, Mondiali 2022:  0-2. Pagelle e Highlights

Calcio, Mondiali 2022: è calato il sipario sul match valido per il Gruppo F tra Belgio e Marocco di questi Mondiali 2022 in Qatar. Al Thumama Stadium a Doha il Marocco travolge uno spento Belgio

La formazione marocchina già nel debutto in questa competizione è stata protagonista di un mezzo miracolo, fermando sullo 0-0 la Croazia, finalista nell’edizione russa del 2018. Oggi l’altro mezzo: battuto il Belgio 0-2

Dopo aver pareggiato all’esordio con la Croazia, finalista nel 2018, il Marocco gioca un’altra grande partita, vincendo per 2-0 contro il Belgio, che all’ultimo Mondiale si era fermato solo in semifinale. I nordafricani salgono dunque momentaneamente in testa alla classifica del gruppo F con quattro punti, Belgio fermo a tre.

È un Belgio spento, contratto, quello che entra in campo contro il Marocco. Sulle linee della partita all’esordio contro il Canada, la squadra europea non riesce a costruire gioco ed occasioni, nonostante il tanto talento a disposizione. Il Marocco non brilla ma spinge e si trova spesso nell’area di rigore belga.

Alla fine del primo tempo i nordafricani troverebbero anche la rete, ma sull’insidiosa punizione tirata dal mancino di Hakim Ziyech viene riscontrata una posizione di fuorigioco di Roman Saiss che porta all’annullamento della rete, su cui comunque Thibaut Courtois non era stato perfetto.

La ripresa continua sui binari dei primi 45 minuti, con il Marocco sensibilmente più pericoloso rispetto al Belgio. Al 56° Boufal ha un’occasione per portare in vantaggio i “Leoni dell’Atlante” finendo per sfiorare solo il palo ma aprendo una fase molto divertente della partita.

Dopo un paio di conclusioni per parte arriva l’episodio che sblocca il punteggio: su una situazione identica a quella del primo tempo, Courtois si fa sorprendere da una punizione tirata dal subentrato Abdelhamid Sabiri che, da posizione estremamente defilata, marca il gol dell’1-0.

Il CT Roberto Martinez prova a giocarsi le carte Dries Mertens e Romelu Lukaku, senza ottenere gli effetti sperati. Il Marocco continua a spingere riuscendo a trovare nei minuti di recupero il goal che chiude la partita: sul rinvio del portiere, Hakim Ziyech inventa una giocata meravigliosa servendo un assist a Zakaria Aboukhlal che insacca sotto la traversa

Highlights Belgio-Marocco 0-2

Pagelle Belgio-Marocco 0-2, Mondiali calcio 2022

Belgio

Courtois, 5: oggi non è acceso, rischia nel primo tempo con una punizione che trova la rete in fuorigioco. Nella ripresa prende due reti dove poteva fare molto di più.

Castagne, 5.5: gioca da braccetto di difesa, non è il suo ruolo. Fatica per quasi tutta la partita.

Alderweireld, 6: prestazione sufficiente, controlla la punta del Marocco, ma nelle punizioni non sembra reattivo nella marcatura.

Vertonghen, 5,5: soffre quando viene puntato uno contro uno, ma risulta il migliore al centro della difesa.

Meunier, 6: prova qualche cross interessante ma senza mai essere veramente incisivo sulla destra. (Dal 83′ Lukaku: s.v.)

Witsel, 5.5: non si vede mai, tiene la posizione davanti la difesa ma non prova nemmeno una azione offensiva.

Onana, 6: il giovane centrocampista si muove molto ma risulta alcune volte impreciso negli appoggi. (Dal 60′ Tielemans, 6: prova a fare giocare la squadra, tenta la regia ma i compagni non lo seguono completamente.)

  1. Hazard, 6: tanto movimento anche per lui, nel secondo tempo cala di ritmo anche fisicamente. (Dal 77′ Trossard: s.v.)

De Bruyne, 6: non si è ancora acceso veramente, passaggi precisi, regia ma poco altro.

  1. Hazard, 6: l’impegno non manca mai, ma non trova il guizzo giusto per sbloccare la partita. (Dal 60′ Mertens, 6: entra, ci prova con un bel tiro ma poco altro, rimane imbottigliato nel pressing della nazionale marocchina)

Batshuayi, 5: solo un tentativo verso la porta difesa da Monir, nel secondo tempo non vede mai la porta. (Dal 77′ De Ketelaere)

Marocco

Munir, 6: gioca proprio all’ultimo minuto per un problema fisico di Bono, si fa trovare pronto.

Hakimi, 6: solo una discesa nel finale di primo tempo, resta troppo timido sulla fascia destra. Esce per problemi fisici. (Dal 68′ Allah)

Saiss, 6: difende bene il capitano marocchino, guida la difesa in ogni sua azione.

Aguerd, 6.5: sempre attento, accanto al capitano del Marocco gioca una partita attenta senza sbavature.

Mazraoui, 6: si muove bene, ma non è la sua fascia di competenza, fatica al momento del cross.

Ounahi, 5.5: filtro a centrocampo, ma non riesce praticamente nel tentativo di inserirsi in zona offensiva. (Dal 80′ Yamiq)

  1. Amrabat, 6: qualche pallone perso, qualche pallone anche conquistato, resta comunque una sicurezza per la nazionale marocchina.

Amallah, 6: corre per tutto il campo, prova ad accompagnare l’attacco ma cala fisicamente nel secondo tempo. (Dal 68′ Sabiri)

Ziyech, 6.5: lui è sempre attivo, talento purissimo della nazionale del Marocco, trova una rete in fuorigioco nel finale di primo tempo.

En-Nesyri, 5.5: qualche appoggio verso gli esterni ma non trova mai la via del tiro o dell’assist decisivo. (Dal 75′ Hamdallah)

Boufal, 5: non si vede praticamente mai, prova qualche incursione ma dalle sue parte le chiusure sono perfette. (Dal 75′ Aboukhlal)

CALCIO – CRONACA SPORTIVA / Qatar

Fonti: Oasport/Rai

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 8 Febbraio: Santi, ricorrenze e cenni storici

ACCADDE OGGI 8 Febbraio è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #8Febbraio