23.6 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Giugno 25, 2022

Napoli, Spalletti:”Non bisogna cancellare quello che ha fatto questa squadra”

Da leggere

Il Napoli allenato da Mister Spalletti oggi ha giocato l’ultima gara casalinga di questo campionato contro il Genoa.

Per Lorenzo Insigne oggi è stata la giornata dei saluti al proprio pubblico, lui che farà parte dei Toronto (Canada) nella prossima stagione non è riuscito a trattenere la commozione mentre leggeva la sua lettera di addio agli azzurri.

Al termine della gara che il Napoli ha vinto con un secco 3 a 0 grazie alle reti di Osimhen, di Insigne (su rigore n.d.a.) e di Lobotka, Luciano Spalletti si è espresso così nel post partita:

Oggi sembrava che non avreste sbagliato

C’era un’aria bella, un sentimento bello da rendere poi onore a questa festa di Insigne. All’inizio nei primi 20 minuti siamo stati un po’ frenati perché loro sono stati bravissimi, poi quando siamo stati bravi a far valere le nostre qualità e siamo usciti dallo stretto qualche situazione l’abbiamo creata.

Non è più giusto che ad inizio stagione qualsiasi società dichiari l’obiettivo della stagione?

Sarebbe troppo facile. Ci sono delle squadre che non sono in lotta per la Champions però poi hanno un’ottima squadra a disposizione, potevano benissimo prendere il nostro posto però sono distanti, le squadre ormai sono 8 e tutte hanno il potenziale di inserirsi nelle prime 4. Poi è chiaro che noi con quello straordinario inizio ci eravamo ritagliati uno spazio che poi è dispiaciuto a tutti non rimanere dentro quella classifica lì fino in fondo.

Napoli - Roma Serie A TIM 2021-2022 (21a) INSIGNEChe Napoli sarà senza Insigne?

Io ho cominciato a rimpiangerlo subito dopo che c’è stata la certezza che andasse via, è una scelta che va accettata e che bisogna andare a ritrovare poi la stessa qualità e le caratteristiche di questi calciatori che poi lo tiri fuori quando serve.

Napoli Torino Calcio Serie A 2021-2022 (21) MERTENSMertens?

Lui oltre ad essere bravissimo a duettare ed imbucare è bravissimo a fare gol, lui fa gol, gli si respira sulla pelle questa qualità. Io penso rimanga, il presidente gli ha parlato, la differenza la farà quelle che sono le intenzioni che riguardano calciatore e società.

A cura di Luigi Matrone

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy