16.1 C
Castellammare di Stabia
sabato, Aprile 10, 2021

Truffa e corruzione: 13 arresti a Latina Fondi Formia Nettuno Frosinone

Da leggere

ef1f3ab4126e81aeb6825b77caf74c3d?s=120&d=mm&r=g
Maria D'Auria
Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Latina, truffa e corruzione: 13 arresti dei CC tra il capoluogo, Fondi, Formia, Nettuno e Frosinone. Coinvolto un dipendente della Procura

Truffa e corruzione: 13 arresti a Latina Fondi Formia Nettuno Frosinone

L’operazione dei Carabinieri del Nucleo investigativo del comando di Latina. Gli arresti tra il capoluogo, Fondi, Formia, Nettuno e Frosinone

Nelle prime ore della mattinata odierna, 28 ottobre 2020, a Latina, Frosinone, Formia (LT), Fondi (LT) e Nettuno (RM), i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Latina stanno eseguendo una ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Latina su richiesta della Procura della Repubblica di Latina nei confronti di 13 persone – 6 in carcere e 7 agli arresti domiciliari – ritenute responsabili, a diverso titolo, dei reati di associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata (art. 416 c.p. co. 1-2-3-e art. 640 co. 1-2 n. 1 c.p.), falsità materiale commessa dal P.U. (art. 477 c.p.), falsa attestazione della presenza in servizio del pubblico impiegato (art. 55 quinquies dlgs 165 del 2001), autoriciclaggio (art. 648 ter 1 c.p.), contraffazione di pubblici sigilli (art. 468 c.p.), sostituzione di persone (art. 494 c.p.), esercizio abusivo dell’attività finanziaria (art. 140 bis co. 2 d.lgs. 385/93), rivelazione ed utilizzazione di segreti di ufficio (art. 326 c.p.), abuso d’ufficio (art. 323 c.p.), favoreggiamento (art. 378 c.p.) e corruzione per l’esercizio della funzione (art. 318 c.p.).

La misura cautelare si basa sulle risultanze acquisite dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Latina che ha documentato l’operatività di un sodalizio criminale composto da sei persone – fra i quali un dipendente della Procura della Repubblica di Latina e cinque operatori finanziari – dedito alla abusiva attività finanziaria e mediazione creditizia, nonché alla insolvenza fraudolenta e alla frode a società finanziarie.

I particolari dell’operazione verranno riferiti nel corso della mattinata previo comunicato stampa della Procura della Repubblica di Latina.

Redazione Lazio / Maria D’Auria

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio


Ascolta con un altro player
Winamp, iTunes Windows Media Player Real Player QuickTime

Sponsor

Ultime Notizie

- Pubblicità -