Torre Annunziata: Controlli Carabinieri delle attività commerciali Torre del Greco: tentano estorsione ad un bar, arrestati dai CarabinieriPenisola Sorrentina: servizi di controllo dei Carabinieri Carabinieri: presidi ad Ercolano e un arresto a Torre del Greco
Torre Annunziata: Controlli Carabinieri delle attività commerciali Torre del Greco: tentano estorsione ad un bar, arrestati dai CarabinieriPenisola Sorrentina: servizi di controllo dei Carabinieri Carabinieri: presidi ad Ercolano e un arresto a Torre del Greco
Torre Annunziata: Controlli Carabinieri delle attività commerciali

Torre Annunziata: Controlli Carabinieri delle attività commerciali

Torre Annunziata e Comuni limitrofi: controlli dei Carabinieri in diverse attività commerciali, 2 i locali chiusi, molti in regola.

Torre Annunziata: Controlli Carabinieri delle attività commerciali

Torre Annunziata (Na)- E’ stato svolto dai Carabinieri in città e nei comuni limitrofi un importante servizio di controllo del territorio, in cui importantissimo si è rivelato il contributo dei militari nelle zone più sensibili.
Sono state oggetto di controllo, numerose attività commerciali: a Poggiomarino e San Giuseppe Vesuviano sono state elevate sanzioni.

A Poggiomarino è stato sanzionato il titolare di un bar in Via Nuova San Marzano, siccome aveva consentito la consumazione di alimenti e bevande anche al di fuori dell’orario consentito dalla normativa anti-Covid. L’attività rimarrà pertanto chiusa per qualche giorno.

Un altro bar è stato soggetto a sanzione: nel comune di San Giuseppe Vesuviano per violazione normativa anti-Covid. All’interno dei locali erano assembrate molte persone, quasi tutte senza mascherine.

Molti altri sono stati i locali controllati – bar e ristoranti – e sono risultati in regola con le direttive imposte dalla norma.

Complessivamente 15 le sanzioni notificate nel comune di Torre Annunziata.

Durante il servizio sono stati controllati 31 veicoli e 52 persone.

 

A partire dal mese di giugno, si prevede l’aumento di dosi di vaccinazioni disponibili e aperte a tutti, senza restrizioni di età, indossare la mascherina sarà sempre più una scelta di responsabilità e non più un dovere.

 

 

Stéphanie Esposito Perna / Redazione Campania

Ascolta la WebRadio