Aprilia- Arresto dei Carabinieri maltrattava la moglie

Terzigno, scoperta officina abusiva: scattano tre denunce

All’interno dell’attività commerciale anche ricettazione di auto

Nell’ambito dei servizi svolti per contrastare i reati ambientali, i carabinieri della Stazione di Terzigno hanno scoperto, nel parco nazionale del Vesuvio, un’officina abusiva. Denunciate tre persone: si tratta di una 71enne di Pompei, un 54enne di Torre Annunziata ed una 37enne di Santa Maria La Carità, i quali avevano realizzato l’officina in maniera abusivo, all’interno di un capannone in località Pozzelle.

Dalle indagini è ovviamente emerso che i rifiuti speciali pericolosi venivano smaltiti in modo non tracciabile ossia venendo sversati nell’ambiente. Inoltre è stata anche rinvenuta la carcassa di un suv rubato. Alla fine dei controlli i tre sono stati quindi denunciati per ricettazione e smaltimento illecito di rifiuti. L’area è stata sottoposta a sequestro.

Dalle indagini è ovviamente emerso che i rifiuti speciali pericolosi venivano smaltiti in modo non tracciabile ossia venendo sversati nell’ambiente. Inoltre è stata anche rinvenuta la carcassa di un suv rubato. Alla fine dei controlli i tre sono stati quindi denunciati per ricettazione e smaltimento illecito di rifiuti. L’area è stata sottoposta a sequestro.Dalle indagini è ovviamente emerso che i rifiuti speciali pericolosi venivano smaltiti in modo non tracciabile ossia venendo sversati nell’ambiente. b b b b b