21.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

giovedì, Maggio 19, 2022

Sottili: “Le qualità di Stoppa messe al servizio della squadra esaltano anche i compagni”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Stefano Sottili, tecnico della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match vinto dalle Vespe contro il Foggia per 3-1.

Le dichiarazioni di Sottili sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“E’ chiaro che le qualità di Stoppa quando vengono messe a disposizione della squadra esaltano anche i compagni ma da solo non può portare la croce. Avremo tante gare ravvicinate e dovrà tirare il fiato anche lui. I ragazzi – aggiunge Sottili – stanno recuperando tutti bene e questo sarà fondamentale nel prosieguo della stagione. 

Ceccarelli e Dini hanno fatto un’ottima gara e si sono subito inseriti bene con i compagni fornendo una prestazione positiva come quella di tutti gli altri. E’ stato il contributo collettivo della squadra che mi è piaciuto di più. 

La squadra non è stata stravolta. C’erano obiettivi societari e tecnici. Abbiamo preso giocatori funzionali per il nostro progetto. Sono arrivati ragazzi giovani che hanno la cultura del lavoro. 

Il Foggia l’unica problematica che aveva era il numero ridotto dei giocatori a disposizione. Noi ne abbiamo beneficiato. Nel momento di maggiore difficoltà siamo andati in vantaggio. Ci hanno fatto soffrire creando occasioni da gol e ci hanno fatto correre molto. E’ stata una partita aperta con 3 pali. Chiunque guardava la gara alla tv – aggiunge Sottili – si sarà alzato dal divano contento di aver visto una vera partita di calcio. 

Quando perdi palloni in uscita loro sempre pericolosi nelle transizioni. Il Foggia va bene nell’attacco dello spazio e nelle verticalizzazioni. Abbiamo sofferto anche un pò nelle uscite da dietro. Abbiamo fatto ciò che avevamo provato in settimana. 

Mi aspettavo questo tipo di partita, mi aspettavo due squadre con qualità individuali e con gamba. Mi ha sorpreso Dell’Orfanello. Un ragazzo che viene dalla D, fa un’ottima prestazione a Campobasso e si conferma oggi con una grande gara. 

Quando lavoriamo collettivamente facciamo grandi cose, quando ci spezziamo – conclude Sottili – con due elementi non si riescono a fare delle ottime prestazioni”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy