Sorrento-Cassino 1 a 0: La Monica stende i laziali

LEGGI ANCHE

Un gol nel primo minuto e poi gestione per i rossoneri, che archiviano con il minimo sforzo la pratica della trentunesima giornata.

Al Sorrento basta una rete al primo minuto per battere il Cassino nella sfida della trentunesima giornata del girone G. Il gol di La Monica, l’ottavo in questo campionato, fa ritrovare il sorriso alla banda di Maiuri dopo la sconfitta di Caserta, e tiene ancora viva la speranza di poter riagguantare il primo posto.

A tre partite dalla fine del campionato, i costieri non sono andati troppo per il sottile. Con una promozione in ballo a contare è solo il risultato. E un cinico 1 a 0 può tenere ancora vivo un sogno, Paganese permettendo. Il destino rossonero è ormai fuori dalle proprie mani, almeno in parte. E allora, comunque vada, il Sorrento ha tutta l’intenzione di chiudere i giochi a testa alta.

SORRENTO-CASSINO: la cronaca

Sorrento e Cassino si ritrovano dopo l’incontro di inizio dicembre che ha visto i laziali vincitori (2-0) contro l’allora capolista. Per l’occasione, rispetto alla gara di Caserta, Maiuri rilancia nella mischia Francesco Todisco, Erradi e Scala dal primo minuto. Gli uomini di Carcione sono invece alla ricerca di punti per assicurarsi un posto negli imminenti play-off, a coronare una stagione più che soddisfacente.

Lo spirito di rivalsa anima la squadra di casa, che sotto la pioggia battente trova immediatamente il vantaggio. Bella giocata di Scala a servire nello spazio l’accorrente La Monica, che controlla e poi fredda col destro Della Pietra. Inizio col botto e gara in discesa per i padroni di casa, tutto sommato agevolati da un avversario poco arrembante.

Scarso di emozioni, il primo tempo regala al Sorrento un altro paio di palle gol soltanto al 40’, quando Petito si divora il gol del raddoppio centrando in pieno Della Pietra, che manda in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo è poi Badje a sfiorare la rete con un diagonale che sfila davanti alla porta senza trovare la deviazione vincente di Erradi. Sprecano ancora i costieri al 43’ con la conclusione a botta sicura di La Monica salvata quasi sulla linea di porta da un difensore biancoazzurro. Fino all’intervallo prosegue il monologo costiero.

Poco cambia nella ripresa. I rossoneri si fanno vedere a più riprese in attacco, tante le conclusioni, tutte però fuori misura e quindi sostanzialmente innocue. L’espulsione di Ingretolli al 51’ per doppia ammonizione, tuttavia, agevola ulteriormente il lavoro dei calciatori sorrentini. Al 60’ Scala insacca, servito dalla percussione sulla destra di La Monica, ma è in fuorigioco. I padroni di casa rischiano così di mantenere in partita un Cassino che fa vedere ben poco, ma che prova comunque a riacciuffare il risultato. La buona volontà però non basta, e al triplice fischio i tre punti sono fieno in cascina per i ragazzi di mister Maiuri.

TABELLINO

SORRENTO vs CASSINO 1-0

SORRENTO (4-3-3): Del Sorbo; Todisco G., Cacace, Fusco, Todisco F.; La Monica (70’ Carotenuto), Herrera, Erradi (63’ Cuccurullo); Badje (79’ Simonetti), Petito (79’ Gaetani), Scala. A disposizione: Cervellera, Tufano, Bisceglia, Maresca, Gargiulo. Allenatore: Vincenzo Maiuri

CASSINO (4-2-3-1): Della Pietra; Tomassi, Cocorocchio, Gallo, Pompei (46’ Donnarumma); Lucchese, Orlando (76’ Evangelista); Tribelli (63’ Cardillo), Raucci (46’ Ceccarelli), Mazzaroppi; Ingretolli. A disposizione: Campisi, Plini, Maciriello, Alonzi, Bianchi. Allenatore: Imperio Antonio Carcione

Marcatori: 1’ La Monica

Arbitro: Stefano Peletti di Crema

Assistenti: Niroy Emilio Gookooluk di Civitavecchia e Lorenzo D’Alessandris di Frosinone

Ammoniti: La Monica, Herrera (S); Tribelli, Gallo, Tomassi (C)

Espulsioni: Ingretolli (C) per doppia ammonizione

Recuperi: 4’ pt, 5’ st


ACCADDE OGGI 24 Giugno: Santi, ricorrenze e cenni storici

ACCADDE OGGI 24 Giugno è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #24Giugno
Pubblicita

Ti potrebbe interessare