Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Slittano i lavori allo stadio San Paolo, ora la Champions è a rischio

Dopo le perplessità emerse negli scorsi giorni, ora il Napoli rischia seriamente di non poter disputare alcune  gare di Champions League allo stadio San Paolo. “È una corsa contro il tempo per giocare la Champions al San Paolo”, si legge su Il Mattino. Come riporta il quotidiano l’ approvazione del bilancio preventivo potrebbe slittare all’ 8 agosto dopodiché toccherà alla Napoliservizi bandire la gara per l’ affidamento dei lavori. Tra gli interventi richiesti dal Uefa i più urgenti riguardano il rifacimento dei servizi igienici, il restayling degli spogliatoi per la squadra ospite e l’ impianto antincendio.
La difficoltà è legata al calendario della Champions: se al Napoli dovesse capitare la prima partita in casa, prevista tra il 13 e il 14 settembre, si correrebbe il rischio concreto di andare a giocare a Palermo.