Sassuolo Inter
Credits: profilo ufficiale Twitter Inter

L’Inter ancora di rimonta! Dzeko entra e domina. Contro il Sassuolo è 1-2

SERIE A – Finisce 1-2 il match di 7ª giornata di Serie A tra Sassuolo e Inter. Al vantaggio iniziale dei neroverdi, firmato Berardi, rispondono i nerazzurri nella ripresa, grazie alle reti di Dzeko e Lautaro.

Sassuolo 1-2 Inter, 7ª giornata di Serie A

Era iniziata malissimo, ma poi l’Inter doma il Sassuolo a Reggio Emilia. La squadra di Dionisi domina il primo tempo e va in vantaggio con il gol di Berardi su rigore. Nella ripresa, i nerazzurri riprendono il controllo sulla gara. Succede tutto dopo l’ingresso di Dzeko: al 58′, meno di un minuto dopo il suo ingresso, il bosniaco segna la rete del pareggio. Nel finale Lautaro trasforma il rigore decisivo. L’Inter vola dunque a 17 punti in classifica, a -1 dal Napoli (che ha una partita in meno).

Primo tempo

Subito occasione per il tiro al 5′: Barella calcia al vola, ma la palla esce di poco. Passa un minuto e questa volta sono i neroverdi a tentare il tiro con Defrel. Handanovic para. Al 22′ calcio di rigore per il Sassuolo: Boga viene steso da Skriniar e l’arbitro indica il dischetto. Va Berardi e fa 1-0 Sassuolo! La risposta dell’Inter arriva al 30, ancora Barella, pericoloso, costringe Consigli alla parata. Al 37′ splendido tiro al volo di Berardi, Handanovic la spinge in angolo. Il primo tempo si chiude con il vantaggio del Sassuolo.

Secondo tempo

Inizia meglio il Sassuolo in questo secondo tempo: al 48′ Rogerio si inserisce in area e calcia, ma Handanovic è attento. Passano cinque minuti e ancora i neroverdi ci provano, questa volta con Boga. Il portiere dell’Inter compie un miracolo. Subito Dzeko! Perisic avanza dalla fascia e trova il bosniaco che con il tempo giusto stacca di testa e segna l’1-1 per l’Inter. Al 76′ calcio di rigore per l’Inter! Dzeko si inserisce e supera Consigli, che lo atterra. Sul dischetto va Lautaro che non sbaglia. 2-1 Inter. Ci prova il Sassuolo nei minuti finali: all’86’ il tiro di Berardi che Handanovic para in due tempi.