Sabatino Metropolis

Sabatino (Metropolis): “A Foggia per fare il salto di qualità in trasferta”

Francesco Sabatino, giornalista di Metropolis Quotidiano, è intervenuto nel corso della trasmissione “Juve Stabia Live”: tutte le sue dichiarazioni 

Sabatino (Metropolis): “A Foggia per fare il salto di qualità in trasferta”

 

Francesco Sabatino, giornalista di Metropolis Quotidiano, è intervenuto nel corso della trasmissione “Juve Stabia Live” che va in onda ogni giovedì dalle ore 21 in diretta sulla pagina Facebook “Juve Stabia Live”.

Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Bentivegna lo davamo un po’ tutti nella lista dei partenti, è stato impiegato poche volte ma tutte le volte che è sceso in campo per un motivo o per l’altro non è che abbia convinto o rispettato le attese. È considerato un calciatore dal grande potenziale ma non riesce mai ad esplodere del tutto.

Per quanto riguarda Bubas, la sua partenza è stata più sorprendente anche perché in campo ha sempre giocato seppur entrando a partita in corso.

Dalle voci che abbiamo a disposizione, la società sostituirà pedina per pedina i partenti, quindi ci aspettiamo che arriveranno due esterni, uno di questi potrebbe essere Emmausso considerando anche gli indizi social che si hanno. In attacco invece potrebbe arrivare un attaccante più fisico ma che allo stesso tempo, non disdegna la mobilità.

La Juve Stabia è una squadra giovane che ha ampi margini di miglioramento. A Catanzaro ne abbiamo avuto la prova, la squadra ha giocato una grande partita ottenendo un pareggio che ci sta abbastanza stretto. A Foggia sono curioso di vedere se la squadra confermerà i miglioramenti visti anche per ottenere quel salto di qualità in trasferta.

La squadra che mi ha sorpreso di più in questo campionato è stata la Turris perché nessuno si aspettava quella posizione in classifica. Conoscendo personalmente il tecnico Fabiano però non mi stupisce perché è una persona che bada al sodo e lo conquista in tutti i modi, tenendo anche in considerazione il fatto che ha a disposizione una buona squadra per la categoria.

Nella partita tra Foggia e Juve Stabia, mi aspetto che le vespe tengano il pallino del gioco in mano facendo attenzione però alle ripartenze del Foggia. La pressione sicuramente è più sul Foggia, perché giocano in casa e hanno una classifica leggermente migliore della nostra. E’ vero che puntano alla salvezza però giocando in casa devono essere loro a dover dare quel qualcosa in più. Da parte nostra mi aspetto che la squadra continui a seguire i dettami del presidente e ottenga la vittoria in trasferta che manca da parecchio”. 

 

a cura di Giuseppe Rapesta