22.2 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

giovedì, Maggio 26, 2022

Rrahmani si ferma, altro forfait in difesa

Da leggere

Mentre il Napoli stamane è sceso in campo al Napoli Training Center per la seduta di allenamento in vista del match Napoli-Milan, un altro azzurro alza bandiera bianca. Amir Rrahmani “in seguito ad un fastidio muscolare avvertito ieri in allenamento, dopo gli esami diagnostici effettuati questa mattina presso la clinica Pineta Grande, ha riportato una elongazione del bicipite femorale destro”.

Dalla panchina alla titolarità

Dopo una prima parte di stagione passata a guardare i compagni dalla panchina, è arrivato il momento di Amir. Il difensore centrale kosovaro è arrivato al Napoli la scorsa estate dall’Hellas Verona per circa 15 milioni di euro, dopo averlo bloccato già a gennaio. Sono quattordici le partite nelle quali è rimasto comodamente in panchina, prima che Gattuso nella sfida contro il Cagliari gli concedesse qualche minuto.

Il disastro di Udine e la pioggia di critiche

Il primo match da titolare lo disputa il 10 gennaio alla “Dacia Arena” di Udine. Solo metà partita che comunque ricorderà a lungo soprattutto per l’errore nel retropassaggio che permette ai friulani di passare in vantaggio grazie alla rapacità di Lasagna. Gattuso decide di lasciarlo negli spogliatoi all’intervallo. Lui non si demoralizza e continua a lavorare sodo per farsi trovare pronto alla prossima occasione.

La rivincita contro la Juve

La partita del riscatto è quella contro la Juventus al “Maradona”. Rrahmani dimostra di essere un vero e proprio muro invalicabile riuscendo a frapporsi tra gli attaccanti bianconeri e la porta azzurra. Quella prestazione gli permette di scrollarsi di dosso le critiche che aveva ricevuto qualche settimana prima, non è più un “calciatore misterioso” e neppure un “pacco”. Le prestazione continuano ad essere positive anche se il cammino del Napoli non è troppo regolare.

Rrahmani e le altre assenze

Il Napoli in questo periodo ha dovuto fare i conti con tantissime defezioni che hanno reso il gruppo a disposizione di Gattuso particolarmente scarno. I partenopei man mano hanno recuperato pezzi importanti, quali Osimhen, Fabian e Mertens. Mentre qualcun altro resta fermo ai box. Il Chucky Lozano è ancora alle prese con qualche fastidio dopo l’infortunio subito contro la Juventus ma dovrebbe comparire nella lista dei convocati. Mentre Manolas è sulla via del recupero e sta svolgendo lavoro personalizzato in campo. Con l’infortunio muscolare di Amir e i problemi del greco, potrebbe partire dall’inizio Maksimovic in coppia con Koulibaly.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy