Real Forio, Leo: “Soddisfatto del rendimento della squadra”
Real Forio, Leo: “Soddisfatto del rendimento della squadra”
Foto archivio Vivicentro Simone Vicidomini

Real Forio, Leo: “Soddisfatto del rendimento della squadra”

Ultimo aggiornamento:

La Puteolana vince di misura al “S. Calise” contro il Real Forio. La formazione flegrea va subito in gol alla prima occasione (calcio piazzato di Amelio, la sua specialità), Jelicanin manca il pareggio dopo pochi istanti, poi pochissime emozioni. «Avevo chiesto i ragazzi di alzare l’intensità e lottare su tutti i palloni, credo che lo abbiano fatto abbastanza bene – dice Flavio Leo a fine partita –. Dispiace prendere gol subito, in seguito ad una punizione causata da un fallo ingenuo. Sappiamo benissimo come calcia Amelio.

La partita poi è sembrata equilibrata, con tanta lotta a centrocampo. Abbiamo avuto subito la possibilità di pareggiare subito ma non ci siamo riusciti. Le altre squadre quando sbagliamo ci “purgano” subito. Noi invece non siamo capaci di approfittare di un regalo degli avversari.

Nel complesso, contro la prima in classifica, nonostante le defezioni di Gianluca Saurino (problema all’adduttore durante il riscaldamento, è stato meglio non rischiarlo) e Cantelli, il Real Forio non si è espresso male. Al completo possiamo fare di più anche chi ha giocato ha dato il cento per cento, senza lasciare alcun rammarico».

Prossima gara a Frattamaggiore senza Ciro Saurino che sarà squalificato. Come valuta mister Leo la prova del neo acquisto Martiniello, inserito nella ripresa, e quella di Granato che sembra non aver…ingranato? «Martiniello è arrivato all’ultimo momento, non ha avuto la possibilità di conoscere i compagni e entrare nei meccanismi. L’unica cosa da fare era cercare di sfruttare le sue caratteristiche – continua Leo –.

In settimana dovrebbe arrivare Capozzi, ex Savoia, un giovane molto interessante. Al momento la coperta è abbastanza corta. A centrocampo ha giocato Sirabella, tutti hanno lottato su ogni pallone. Granato probabilmente ha “sentito” la partita, gli ho chiesto qualche responsabilità in più benché sia un 2002. Vediamo cosa riusciremo a fare in settimana però dopo questa partita non posso dire di non essere soddisfatto del rendimento complessivo della squadra».

S.V. 

Ascolta la WebRadio