11.7 C
Castellammare di Stabia
sabato, Aprile 10, 2021

Pregiudicato 56enne ubriaco alla guida aggredisce i poliziotti. Arrestato

Da leggere

Il pregiudicato è stato arrestato dalla Polizia di Stato di Messina. La stessa ha anche posto ai domiciliari un 32enne srilankese per violazione all’obbligo di presentazione alla P.G.

I Poliziotti delle Volanti di Messina, impegnati nel controllo del territorio, hanno proceduto ieri all’arresto, in flagranza, di un pregiudicato messinese cinquantaseienne, con numerosi reati a suo carico. L’uomo è ritenuto responsabile di resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale ed è stato altresì denunciato per rifiuto a fornire le proprie generalità e a sottoporsi ad alcol test, nonché sanzionato per aver violato l’attuale normativa anti-Covid.

I fatti risalgono a ieri, intorno alle 19.00, nei pressi della via Palermo, dove i poliziotti hanno notato il cinquantaseienne alla guida di un’automobile sbandare vistosamente. Invitato a fermarsi, ha inizialmente ignorato l’alt. Ha poi bloccato l’auto cominciando ad inveire contro gli agenti, scagliandosi contro di loro e opponendo resistenza.

L’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica, si è categoricamente rifiutato a sottoporsi ai previsti test di controllo.

I successivi accertamenti hanno rilevato che il messinese annovera numerosi precedenti penali e nello specifico, reati contro la persona, lesioni, tentata estorsione, guida in stato di ebbrezza nonché oltraggio, minaccia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa di rito direttissimo previsto per stamani.

Aggravamento di misura cautelare. La Polizia di Stato di Messina sottopone agli arresti domiciliari 32enne srilankese per violazione all’obbligo di presentazione alla P.G.

È stato rintracciato ieri e sottoposto agli arresti domiciliari, come da ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa a suo carico dal Tribunale di Messina a seguito delle violazioni all’obbligo di presentazione alla P.G. a cui era già sottoposto.

Da giorni irreperibile, il trentaduenne, nato in Sri Lanka e residente in Messina con regolare permesso di soggiorno, è stato raggiunto dai poliziotti delle Volanti che lo hanno contestualmente sanzionato per aver violato l’attuale normativa anti-Covid e denunciato per il reato di ricettazione. Aveva con sé due bottiglie di whisky di verosimile provenienza furtiva.

Adduso Sebastiano

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio


Ascolta con un altro player
Winamp, iTunes Windows Media Player Real Player QuickTime

Sponsor

Ultime Notizie

- Pubblicità -