PORTO ROMA 1-1|Giallorossi in vantaggio con autorete di Felipe, pareggio nella ripresa dopo espulsione di Vermaelen

Porto Roma 1-1. Un buon pareggio in terra lusitana, gara compromessa dall’espulsione di Vermaelen.

Porto Roma

Roma-  Tocca alla Roma di Spalletti inaugurare la Champions League che affronta il Porto in terra lusitana. Spalletti si affida al tridente Dzeko- Salah- Perotti in attacco mentre a centrocampo conquista il posto da titolare il ritrovato Strootman, accanto a De Rossi e a Nainngolan. Esordio in Champions con i colori giallorossi, per Vermaelen e Juan Jesus che, insieme a Florenzi, vanno a rinforzare la difesa capitolina.

Primo tempo eccellente per i capitolini che si portano in vantaggio con autorete di Felipe. Ma si affannano nella ripresa dopo l’espulsione di Vermaelen per doppia ammonizione. La Roma non riesce a tenere testa al Porto che ne approfitta e va in gol ma non riesce ad andare oltre il pareggio. La squadra di Spalletti mostra ottime qualità ma dimostra anche che il suo punto debole rimane la difesa.

Appuntamento allo stadio Olimpico per la gara di ritorno di Champions League che si disputerà il 23 agosto alle ore 20.45.

Primo tempo

Buon inizio per la Roma che si aggiudica la prima occasione al 7’ con Salah, che servito da Nainngolan, giunge alla conclusione con un tiro di sinistro da centro area ma la palla esce di poco.

Al 13’ Dzeko, servito da Salah, salta il portiere, poi esita davanti alla porta sguarnita divorandosi il gol del vantaggio: salva Telles con il corpo, sulla linea della porta.

Ammonito Manolas al 15’.

Al 17’ ancora un’occasione per i giallorossi: Juan Jesus prova la conclusione con un tiro di destro centrale,  Casillas pronto alla parata.

La Roma insiste e sugli sviluppi di un calcio d’angolo, trova il vantaggio al 21’ con un autorete di Felipe: il numero 13 portoghese nel tentativo di allontanare la palla è autore di una sfortunata deviazione nella propria porta!

Porto  Roma 0-1

Reazione immediata del Porto che sfiora il pareggio con un pericoloso tiro di Andrè Silva su assist di Herrera, respinto fortunosamente da Alisson.

Al 27’ i giallorossi, scatenati, mettono in piedi un attacco risoluto alla porta lusitana: Dzeko che infastidisce il portiere, Salah prima e Nainggolan dopo, provano a infilare la rete, ma Casillas si immola per ben tre volte in respinte e parata.

Dopo la mezz’ora la Roma allenta la presa, il Porto prende coraggio e produce un pressing incalzante alla ricerca del pareggio.

Al 41’ partita compromessa dall’espulsione di Vermaelen che, già ammonito, commette un’ingenuità in area colpendo Adrian Silva lanciato a rete. Secondo giallo per il belga che conclude così il suo esordio in Champions. Punizione per il Porto battuta da Herrera, la palla si infrange sulla barriera.

Spalletti butta dentro Emerson al posto di Perotti: un cambio dovuto, con la squadra ridotta in 10, per provare a difendere il vantaggio.

Sul gong pericolo per i giallorossi: i portoghesi protestano per un presunto fallo di Emerson su Andrè Silva, ma l’arbitro lascia correre. L’half time si conclude con il vantaggio dei giallorossi in inferiorità numerica.

 Secondo tempo

Nell’avvio di ripresa, allo Stadio del Drago, Adrian Lopez va in rete ma l’arbitro, dopo un doppio consulto, annulla il gol per un evidente fuorigioco. Ancora un’occasione-gol per i Dragoes: Andrè Silva stacca di testa a pochi passi dal portiere, ma spreca tirando fuori.

Ammonito Strootman al 56’ per fallo su Otàvio. La Roma è in evidente sofferenza, l’area giallorossa è completamene assediata dagli avversari.

Al 60’ fallo di braccio di Emerson in area, ammonito e decretato il calcio di rigore, al 61’ Andrè Silva sul dischetto lo trasforma in gol!

Porto Roma 1-1

Al 63’ ammonito Andrè Andrè che viene subito sostituito da Layùn.

Al 75’ c’è spazio anche per Corona che va a sostituire Adrian Lopez. Spalletti prova a collaudare anche l’ultimo acquisto Federico Fazio, l’argentino in prestito dal Tottenham entra al 77’ al posto di Salah. Continua l’assalto dei Dragoes: all’80’ tiro da centrocampo per Otàvio in area ma la sua conclusione finisce tra le braccia del portiere.

Ancora sostituzioni sulle due panchine: Paredes per la Roma sostituisce Florenzi mentre Evrando dà il cambio ad Otàvio.

4 i minuti di recupero concessi dall’arbitro, la Roma stringe i denti mentre Telles e Andrè Silva continuano a spingere in area.

Allo scadere rissa tra i calciatori, spuntano due cartellini gialli all’indirizzo di De Rossi e Paredes per proteste. L’ultima palla è per la Roma: Paredes su punizione tenta il colpaccio con la palla che scavalca la barriera, le speranze si spengono tra le braccia del portiere che blocca.

FORMAZIONI

PORTO (4-1-4-1): Casillas; Maxi Pereira, Marcano, Felipe, Alex Telles; Danilo, Herrera; Otàvio, André André, Adrian Lopez; André Silva.

A disp.: José Sa, Varela,, Layùn, Ruben Neves, Evandro, Jesus Corona, João Texeira.

Allenatore: Nuno Espirito Santo.

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Vermaelen, Juan Jesus; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Salah, Dzeko, Perotti.

A disp.: Szczesny, Crisanto, Emerson Palmieri, Fazio, Marchizza, Torosidis, Gerson, Paredes, Ricci, El Shaarawy, Iturbe, Totti.

Allenatore: Luciano Spalletti.

Ammoniti: Manolas (R)

Arbitro: Björn Kuipers

Maria D’Auria

Maria D'Auria
Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Spagna-Germania, Mondiali di Calcio 2022

Spagna-Germania si preparano per scendere in campo alle ore 20.00

Calcio, Mondiali 2022: Belgio-Marocco 0-2. Pagelle e Highlights

Calcio, Mondiali 2022, Belgio-Marocco 0-2: uno spento Belgio travolto dal Marocco che così sale a quattro punti nel girone F. #Calcio #Mondiali2022 #Belgio #Marocco #gironeF #Pagelle #Highlights