Alvini
Alvini
Credit Perugia

Perugia, Alvini: “Il Cittadella squadra profonda, determinata e verticale”

PERUGIA ALVINI – Massimiliano Alvini, alla vigilia della seconda casalinga consecutiva che il suo Perugia dovrà affrontare domani contro il Cittadella, è intervenuto in Conferenza Stampa. Queste sono le sue parole:

“Campionato positivo per entrambe. Loro hanno lavorato su un progetto lungo. Enormi meriti a loro per quanto fatto alla lunga fino ad ora. Han dato continuità a Venturato mettendo poi il suo secondo. Il Perugia è in un percorso nuovo e quindi esser oggi al pari di punti è già positivo da questo punto di vista. Abbiamo la gran opportunità di poter migliorare dopo la bella vittoria contro il Crotone. Grande rispetto per l’avversario di valore. In questa settimana abbiamo lavorato sull’attitudine alla mentalità vincente. Nel percorso fatto abbiamo sbagliato poche gare, Como su tutte, ma venivamo dalla vittoria esterna con la Spal non ancora pronti alla continuità (che io chiamo miglioramento) mentale. La squadra non era ancora pronta a capire cosa vogliamo essere e cosa vogliamo fare. Mi aspetto questo salto. Gli episodi non li possiamo determinare, l’atteggiamento si. Prepariamo sempre due, tre partite ma lo sviluppo di gara non si può sempre corrisponde al lavoro svolto. Squadra profonda, determinata e verticale, il Cittadella. Noi oltre Rosi, Angella, Carretta, Burrai, abbiamo qualche problema in mezzo al campo anche con Ghion. Per questi problemi non è scontato come poterci disporre. Su Kouan ho discussione aperta con il mio staff. Non ho mai condiviso il giudizio su questo calciatore. Lo ritengo dinamico, moderno, che può ricoprire tutti i ruoli di centrocampo. Molto aggressivo, molto pungente. Stiamo lavorando per cercare di farlo migliorare. Li vogliamo da lui, perché ci facciamo grande grande affidamento. Con il mio staff vogliamo determinare su di lui. Ora il focus è tutto sul Cittadella, in campo quelli che potranno dare maggior  resa, poi da dopodomani penseremo alle altre gare ravvicinate”.  

 

Carmine D’Argenio, Autore a VIVICENTRO

Ascolta la WebRadio