24.9 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Giugno 25, 2022

Palermo-Juve Stabia – Rileggi LIVE 3-1 (7°e 4°s.t. Brunori, 25° Giron, 47° Evacuo)

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Palermo-Juve Stabia, sfida che si disputerà al “Renzo Barbera” alle ore 17:30, rappresenta un’importante crocevia per entrambe le squadre per rafforzare le proprie ambizioni playoff e per consolidare anche il posizionamento nella griglia degli spareggi promozione.

Il Palermo, che ha esonerato alla vigilia di Natale l’ex tecnico Filippi dopo la sconfitta con il Latina, sembra ancora alla ricerca di una propria identità tattica. E’ una squadra che ha cambiato pelle passando dal 3-5-2 di Filippi al 4-2-3-1 di Silvio Baldini. 3 pareggi e una vittoria (col Monterosi) è lo score non entusiasmante con i rosanero di Baldini che guarda alla sfida con le Vespe come un passaggio importante per migliorare anche il palleggio dei propri nella fase di possesso palla. Tra i rosanero saranno assenti Doda e Dall’Oglio oltre a Marconi squalificato.

Nella Juve Stabia di mister Sottili non ci dovrebbero essere grandi cambiamenti di formazione rispetto all’undici che ha battuto il coriaceo Latina domenica scorsa. Confermatissimo il modulo tattico 4-2-3-1 che permetterà anche di mettersi a specchio rispetto agli avversari. Uniche assenze quelle di Pozzer e Squizzato per infortunio oltre alla non convocazione di Giuseppe Esposito, finito troppo spesso fuori dai radar delle scelte tecniche di mister Stefano Sottili.

Curiosità della sfida del “Barbera”: i rosanero non perdono in casa da ben 341 giorni. E guarda caso l’ultimo avversario che violò lo stadio del Palermo fu proprio la Juve Stabia con un rotondo 2-4 nella primavera dello scorso anno in quella serie di 9 vittorie consecutive in trasferta che rappresenta un record storico per la Lega Pro.

La gara del “Barbera” sarà diretta dal sig. Giuseppe COLLU della sezione di Cagliari. L’assistente numero uno sarà: Mirco CARPI MELCHIORRE della sezione di Orvieto; l’assistente numero due: Nicola TINELLO della sezione di Rovigo; quarto ufficiale: Valerio PEZZOPANE della sezione di L’Aquila.

FORMAZIONI UFFICIALI PALERMO-JUVE STABIA.

PALERMO (4-2-3-1): Pelagotti; Accardi (Somma dal 30° s.t.), Lancini, Perrotta, Giron; Damiani (Odjer dal 41°), De Rose; Valente, Luperini, Floriano (Crivello dal 41°); Brunori (Fella dal 15° s.t.).

A disposizione: Massolo, Crivello, Silipo, Somma, Odjer, Fella, Soleri, Mauthe, Felici.

Allenatore: sig. Silvio Baldini.

JUVE STABIA (4-2-3-1): Dini; Donati (Guarracino dal 18° s.t.), Troest, Caldore, Dell’Orfanello; Scaccabarozzi (Schiavi dal 23° s.t.), Altobelli (Davì dal 1° s.t.); Ceccarelli (Della Pietra dal 18° s.t.), Stoppa, Bentivegna (Evacuo dal 18° s.t.); Eusepi.

A disposizione: Russo, Peluso, Panico, Davì, Schiavi, Tonucci, De Silvestro, Erradi, Guarracino, Della Pietra, Cinaglia, Evacuo.

Allenatore: sig. Stefano Sottili.

 

PRIMO TEMPO PALERMO-JUVE STABIA.

5° bella triangolazione tra Donati e Stoppa con palla a rimorchio per Bentivegna che tira molto bene e Pelagotti mette in angolo.

Palermo in vantaggio: la Juve Stabia viene fermata con un intervento dubbio su Bentivegna e nell’azione di rimessa va in gol con Brunori che si libera e va al tiro che batte Dini con la complicità di una leggera deviazione di Troest. 

13° Lancini di testa su punizione battuta dalla sinistra colpisce di testa e la palla va oltre la traversa.

25° Raddoppio del Palermo: l’ex Giron con un gran sinistro dai 35 metri la mette in porta con una deviazione decisiva della barriera stabiese. 

26° Ammonito Altobelli.

30° Ammonito Giron.

33° Espulso Girone per doppia ammonizione. Palermo in dieci uomini per la restante ora di gioco.

39° Va al tiro Bentivegna dal limite dell’area ma la palla termina di poco fuori.

48° Finisce 2-0 per il Palermo il primo tempo con la Juve Stabia che nel finale della prima frazione di gioco non è riuscita ad approfittare della superiorità numerica. Centrocampo sfilacciato per le Vespe con il 4-2-3-1 che ancora una volta appare inadeguato nelle gare fuori casa.

 

SECONDO TEMPO PALERMO-JUVE STABIA.

3° Ammonito Caldore per la Juve Stabia.

Terzo gol per il Palermo: punizione battuta sulla trequarti con la difesa stabiese che dorme e da via libera a Brunori che in scivolata sigla la terza rete. 

8° Ancora pericoloso Brunori per il Palermo che tira a botta sicura da centro area trovando la provvidenziale deviazione di Troest che evita il quarto gol del Palermo che è ancora in inferiorità numerica ma nessuno se ne è accorto al “Renzo Barbera”.

20° Della Pietra va vicino al gol della bandiera per le Vespe con un colpo di testa su cross di Stoppa con la palla che termina di pochissimo fuori.

23° Ammonito Accardi per il Palermo per un brutto fallo su Stoppa.

24° Colpo di testa di Caldore sugli sviluppi di un’azione d’angolo.

32° Ammonito Valente per proteste per il Palermo.

47° Gol della Juve Stabia: sul dischetto va Evacuo per un rigore assegnato per fallo su Eusepi. 

49° Finisce con un netto e secco 3-1 il match delle Vespe al “Barbera”. Partita senza storia con un Palermo che ha colpito al momento giusto sfruttando anche le mancanze delle Vespe a centrocampo in un 4-2-3-1 voluto da mister Sottili sempre meno sostenibile fuori casa. Salva l’onore il gol di Evacuo nel finale. Ma il Palermo ha giocato oltre un’ora in dieci uomini e nessuno se ne è accorto oggi in campo.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy