24.9 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

venerdì, Luglio 1, 2022

Morta stamani Isabella Mezza, storica e poliedrica giornalista

Da leggere

Morta stamani Isabella Mezza – Si è  spenta dopo una lunga malattia Isabella Mezza, giornalista storica della RAI, poliedrica appassionata di cultura.

Morta stamani Isabella Mezza, storica e poliedrica giornalista

Ci ha lasciati alle prime ore di questo triste giorno, Isabella Mezza, nota giornalista, dai poliedrici interessi, con una carriera lunga e brillante in RAI.

Fiorentina di nascita, laureata in lettere e sociologia a Roma. Specializzata in arte, musica, spettacolo e sociologia delle Comunicazioni.
In quella Roma che seppe subito adottarla con affetto, si celebreranno domani i funerali alle 16, presso la chiesa di S.Maria in Trastevere.

Chi era

Iscritta all’Ordine dei Giornalisti  dal ’94 ma già in carriera dal 1984, quando iniziò le prime collaborazioni con periodici e quotidiani culturali,  scrivendo di arte, teatro, costume e televisione. Le sue recensioni furono pubblicate su cataloghi d’arte e di rassegne teatrali.

Master in Critica giornalistica e docente presso l’Accademia Nazionale “Silvio d’Amico”, relatrice ed organizzatrice di numerose conferenze e incontri culturali. Ricordiamo fra le tante, la “Vetrina Internazionale” di Pontedera,   “Le ragioni di un confronto.”,”Ragazzi, dalla scena al video”,” il mestiere dell’invitato” e molti altri.
Donna e giornalista poliedrica, come sottolineato già, non si è mai lasciata imbrigliare, occupandosi anche di temi sociali, quali le donne, la salute o l’immigrazione.

Il lavoro

Ha collaborato a molti programmi televisivi RAI, nel corso degli anni ed anche radiofonici, fra i quali vale ricordare “Orione”, (radio3), “Buon pomeriggio” (radio2)

A questi si andavano ad aggiungere inchieste e servizi  per le rubriche del Tg3, quali “Omnibus”, “Il dubbio”,”On the road”, “L’edicola” e “Telesogni”.

Realizzò importanti reportage sull’Euro da Francoforte, Spagna e Portogallo, dedicandosi anche alla rivolta di Scanzano Ionico, agli sbarchi di Lampedusa, fino alla cronaca giudiziaria di vari delitti.

Membro del Comitato di redazione del TG3, curò personalmente la redazione e la conduzione di importanti rubriche, su temi sociali. Ricordiamo fra queste “Punto donna” e “SaluteinForma”.

Il dolore

Ha combattuto anni con la sua malattia, senza lasciare la prima linea, quella di chi racconta, commenta e sottolinea, la vita nei tanti suoi aspetti.

In queste ore, sono in tanti a ricordarla a salutarla con affetto, come si conviene ad una donna straordinaria come lei, una giornalista di grande spessore umano e culturale, piena di stile, umanità ed ironia, appassionata di mille cose e dotata di una straordinaria forza d’animo…una donna della quale sentiremo la mancanza.

Morta stamani Isabella Mezza, storica e poliedrica giornalista / Francesca Capretta  

 

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy