9.2 C
Castellammare di Stabia
venerdì, Aprile 9, 2021

L’osservato speciale – Dries Mertens, “CIRO GOAL”

Da leggere

L’osservato speciale – Un bentornato speciale ai lettori di Vivicentro.it alla quarta edizione della rubrica “L’osservato speciale”, rubrica di approfondimento sui calciatori della SSC Napoli.

L’osservato speciale – Dries Mertens, “CIRO GOAL”

L’osservato speciale di questa settimana è Dries Mertens, punta centrale classe 1987, alto 1,69 m e peso 61 kg.

L’osservato speciale Dries Mertens nasce a Lovanio nelle Fiandre il 6 maggio 1987(33) e la sua carriera calcistica comincia nelle giovanili dell’Anderlecht, prima, e del Gent poi.

L’osservato speciale – Le esperienze in prestito

Nel 2005 Dries Mertens si trasferisce a titolo temporaneo all’Eendracht Aalst, nella terza divisione belga.

Con i bianconeri dell’Eendracht realizza 4 reti in 14 presenze, diventando il migliore della Derde Klasse.

Nella stagione 2006/07 Dries passa agli olandesi dell’AGOOV e con i biancoblù in tre stagioni colleziona 108 presenze, mettendo a segno 30 reti.

L’osservato speciale – L’Utrecht

Nell’estate del 2009 l’attaccante belga viene acquistato dagli olandesi dell’Utrecht.

Le due stagioni di Mertens con gli utrechters sono sin da subito importanti, perché il giovane natio di Lovanio tra il 2009 ed il 2011 colleziona 86 presenze condite da 21 reti e 34 assist tra coppe e campionato.

Nella prima stagione con i rossoblù viene premiato come il miglior calciatore dell’Utrecht, mentre l’anno successivo si piazza al secondo posto dietro Luis Suarez nella classifica come miglior calciatore del calcio olandese.

L’osservato speciale – Il PSV

Nella sessione estiva di calciomercato 2011 Dries Mertens viene acquistato dal PSV Eindhoven.

Il 7 agosto 2011 Dries Mertens fa il suo esordio con i “Boeren”, segnando l’unico goal dei biancorossi nella sconfitta contro l’AZ Alkmaar.

Il 15 settembre debutta in Europa League segnando il gol vittoria contro il Legia Varsavia.

L’8 aprile segna un goal in finale di Coppa d’Olanda che consente al PSV di vincere il trofeo per 3-0 contro l’Heracles Almelo.

Termina la sua prima stagione in maglia PSV con 27 gol tra coppe e campionato.

L’osservato speciale – Il Napoli

Il 24 giugno 2013 il Napoli acquista a titolo definitivo “Ciro” Dries Mertens per una cifra che si aggira intorno ai 9 milioni e mezzo di euro.

Il 25 agosto 2013 esordisce in Serie A con la maglia azzurra nel match casalingo contro il Bologna.

La prima rete di “Ciro” con i partenopei in Serie A arriva il 30 ottobre successivo, in occasione della vittoria del Napoli ai danni della Fiorentina.

Il 3 maggio vince il primo trofeo con il Napoli, la Coppa Italia, mettendo a segno la rete del definitivo 3-1 nella finale contro la Fiorentina allo Stadio Olimpico di Roma.

Conclude la stagione realizzando 13 gol in 33 presenze tra Coppa Italia e campionato.

Il 18 settembre 2014 Dries realizza la sua prima doppietta in azzurro in una partita della fase a gironi di Europa League contro lo Sparta Praga.

La sua seconda doppietta con la maglia del Napoli in Europa League arriva il 17 settembre 2015 nella gara vinta per 5-0 contro il Club Bruges.

Il 19 aprile 2016 segna la sua prima tripletta in Serie A nella vittoria casalinga per 6-0 contro il Bologna.

Nella stagione 2016-2017 il calciatore belga ripropone le ottime prestazioni dell’anno precedente anche con la squadra di Sarri.

Il 21 agosto 2016, alla prima di campionato realizza una doppietta conto il Pescara.

Il 18 dicembre nella gara disputata contro il Torino Dries fa sfraceli, mettendo a segno un fantastico hattrick.

Diventa il pilastro offensivo della squadra nel corso della stagione quando il mister Maurizio Sarri decide di trasformarlo in un meraviglioso “falso nove”.

Al termine della stagione totalizzerà 34 gol in 46 presenze stagionali in tutte le competizioni.

Il 9 ottobre 2017 viene inserito per la prima volta in carriera tra i 30 candidati al Pallone d’oro.

Il 2 novembre 2018, in occasione di Napoli-Empoli, realizza una tripletta che gli consente di superare Careca e José Altafini nella classifica marcatori all-time del Napoli, con 98 gol.

Il 28 novembre, mette a referto una doppietta nella partita di UEFA Champions League contro la Stella Rossa, raggiungendo quota 100 reti con i partenopei.

Il 28 aprile 2019 raggiunge Diego Armando Maradona per numero di gol in Serie A, segnando nella sfida in esterna contro il Frosinone.

Eguaglia il record di reti di Marek Hamsik nell’andata degli ottavi di finale di Champions-League in casa contro il Barcellona .

Il 13 giugno 2020, in seguito allo stop causa COVID-19, diventa il miglior marcatore di tutti i tempi della storia partenopea, segnando in Coppa Italia contro l’Inter (122° con la maglia azzurra).

Il 21 marzo 2021, con la doppietta realizzata contro la Roma all’Olimpico, raggiunge le 100 marcature in Serie A con i partenopei, raggiungendo Marek Hamšík e mettendosi a sole due reti dal record di Antonio Vojak.

L’osservato speciale – Curiosità

Il Soprannome

Il suo soprannome è “Ciro”, nome che è significativo del suo legame forte con la città partenopea.

Gli Amuleti

Mertens porta all’interno della protezione dei parastinchi due adesivi portafortuna, uno con la bandiera del Belgio e l’altro con il logo del PSV Eindhoven

Il Segno Zodiacale

Il suo segno zodiacale è quello del toro. Di calciatori prestigiosi nati sotto il suo stesso segno ricordiamo Pirlo, Beckham.

L’Esultanza

L’esultanza per antonomasia di “Ciro” Mertens è un balletto, con la lingua di fuori e i pugni in movimento a mimare situazioni un po’ hard.

Questa esultanza come rivelato dal diretto interessato rappresenta una dedica al magazziniere Tommaso Starace, che è solito fare questo gesto.

La Famiglia

Dries Mertens si è sposato con Katrin Kerkhofs nel 2015 in Belgio, dopo ben 9 anni di fidanzamento.

Il padre Herman vinse cinque titoli di campione del Belgio per la ginnastica a corpo libero, mentre la madre Marijke Van Kampen è docente universitaria di pedagogia.

Il fratello Jeroen lavora in una rete televisiva belga come autore e conduttore.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio


Ascolta con un altro player
Winamp, iTunes Windows Media Player Real Player QuickTime

Sponsor

Ultime Notizie

- Pubblicità -