L’Acr Messina promosso in serie C. Battuto 3-1 il Sant’Agata

L’Acr Messina promosso in serie C. Battuto 3-1 il Sant’Agata.

L’Acr Messina promosso in serie C. Battuto 3-1 il Sant’Agata.

La cavalcata dell’Acr Messina verso la Serie C. Dall’esordio con il Cittanova alla gara della matematica promozione contro il Sant’Agata, è stato un percorso difficoltoso e tortuoso. Un torneo interminabile, dal 27 settembre al 3 luglio, con diverse interruzioni a causa del Covid, che ha visto trionfare la squadra di Novelli con 74 punti (21 vittorie, 11 pareggi e sole 2 sconfitte). Quattro anni dopo Messina ritrova finalmente il professionismo.

A Sant’Agata, l’Acr Messina definisce il sogno di un campionato vincente, imponendosi per 3-1 e chiudendo a +2 in classifica sull’Fc. Bollino, Sabatino e Arcidiacono danno il via alla festa. La Serie C è finalmente realtà.

Ha sbloccato il match al 23 Bollino, alla decima rete stagionale, sull’assist dell’ottimo Cristiani. Poi la strepitosa marcatura al volo di Sabatino sugli sviluppi di un corner. Alagna accorcia le distanze, ma in avvio di ripresa fù Arcidiacono a chiudere i giochi. Successivamente il valzer dei cambi e l’incontenibile gioia finale: la squadra di Novelli centra il salto di categoria dopo un campionato interminabile. 

Prima del calcio d’inizio è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo del dirigente del Sant’Agata Pippo Nanì.

Mariella Musso