36.4 C
Castellammare di Stabia
giovedì, Agosto 18, 2022

Juventus-Napoli, le pagelle: continua l’incubo Juve per Insigne

Ospina 6,5- Il portiere azzurro è totalmente esente da colpe in entrambi i goal juventini. E’ invece determinante in qualche uscita e sicuro nel gioco con i piedi. Reattivo a inizio secondo tempo su una deviazione ravvicinata di Bernardeschi che permette di mantenere momentaneamente il pareggio.

Di Lorenzo 6- Ritorno in campo per il terzino azzurro dopo l’assenza di domenica per squalifica ed è autore di una prova senza infamia e senza lode, svolge il compito che gli viene richiesto senza spingersi oltre.

Manolas 6- Il greco viene lasciato libero di giocare con i piedi, ma questo non è il suo forte. Quando viene puntato riesce a dare il meglio di sé e difficilmente viene superato dai forti attaccanti bianconeri.

Koulibaly 5,5- Troppe imprecisioni nei lanci, nella coppia dovrebbe essere quello maggiormente dotato tecnicamente, ma oggi non era in serata. Mancano i suoi famosi strappi che fanno esaltare i tifosi azzurri.

Mario Rui 6- Il terzino portoghese partecipa a molte incursioni offensive azzurre in sostegno di Insigne, ma non riesce a rendersi mai pericoloso.

Bakayoko 5- Troppi i palloni persi, mai convinto nei contrasti in cui dovrebbe essere dominatore, troppo lento nella manovra collettiva. Partita da dimenticare per il francese.

Demme 5,5- La vera delusione della serata insieme al compagno di reparto. La coppia sembrava essere affiatata, ma stasera sono stati veramente piccoli. Molto lento nello smistare i palloni, tanti gli errori nei passaggi corti: Gattuso si aspettava sicuramente un Demme più convinto.

Lozano 6,5- Il messicano è ancora l’anima di questa squadra e le occasioni più pericolose sono causate dal suo killer instinct. Nel primo tempo su cross di Demme colpisce di testa anticipando Danilo, ma Szcsesny salva con un grande riflesso. Nei minuti di recupero il portiere polacco salva nuovamente su un tiro ravvicinato del chucky negandogli la gioia del goal. Imprescindibile per questa squadra.

Zielinski 4,5- Polacco totalmente assente stasera. Veramente troppi gli errori di misura per un giocatore della sua qualità e del suo estro. Non riesce mai ad accendersi, perde invece molti palloni: sicuramente la peggiore prova della stagione.

Insigne 4- Continua l’incubo Juve per il capitano azzurro. L’ala partenopea è autore di una prova completamente anonima ed è evidente come la squadra lo segua a ruota. Il destino gli riserva la possibilità di riscattarsi all’ 80′, ma sbaglia miseramente il calcio di rigore calciando fuori. Anche per il capitano prova peggiore della stagione.

Petagna 5- Il centravanti azzurro, che tanto aveva fatto bene nel match casalingo con la Fiorentina, non entra mai in partita e si perde tra Bonucci e Chiellini. Completamente assente e gli azzurri perdono un riferimento in avanti fondamentale.

Elmas 5- In realtà il giudizio più adatto sarebbe “non classificabile”. Gattuso continua a dargli occasioni, ma il macedone le spreca perennemente. Sembra essere inadeguato e fuori luogo nella compagine azzurra.

Mertens 6- Il belga entra in campo per cercare di ravvivare un pò la squadra dopo il vantaggio bianconero, ma non riesce mai realmente ad ingranare e a rendersi pericoloso. Il rigore che conquista è frutto della sua infinita furbizia ed esperienza, peccato che Insigne abbia mandato tutto all’aria.

Llorente s.v.

Politano s.v.

 

Vivi Radio

Ultime Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Da leggere

Cambia Impostazioni della Privacy