Juve Stabia-Cerignola, Rileggi LIVE 2-2

LEGGI ANCHE

Juve Stabia-Cerignola, il live testuale del match dallo stadio “Romeo Menti”: gara da dentro o fuori per le Vespe, per il Cerignola può significare il quarto posto matematico in caso di vittoria al “Romeo Menti”.

I TEMI DI JUVE STABIA-CERIGNOLA.

Juve Stabia-Audace Cerignola sarà una sfida da vivere soprattutto per le Vespe con la mente rivolta anche agli altri campi in quanto il destino dei gialloblù stabiesi nella lotta playoff è legato a doppio filo a Giugliano e Latina che sopravanzano le Vespe di un punto e a Taranto, Potenza, Francavilla a pari punti con la Juve Stabia ma con una migliore classifica avulsa.

La Juve Stabia va ai playoff se: 1) batte il Cerignola, Giugliano e Latina non vincono e vincono al massimo solo due tra Taranto, Potenza e Francavilla; 2) batte il Cerignola, vince solo una tra Giugliano e Latina e vince solo una tra Taranto, Potenza e Francavilla; 3) batte il Cerignola, vincono sia Giugliano che Latina e non vincono né Taranto, né Potenza e né Francavilla.

Possibile anche l’approdo ai playoff con un solo punto per le Vespe ma legato a tutta una combinazione di risultati a proprio favore.

La Juve Stabia sarà falcidiata dalle assenza soprattutto per squalifica ma anche a causa di qualche infortunio. Mancheranno infatti certamente in quanto squalificati Berardocco, Mignanelli e Zigoni. Mancano inoltre per infortunio anche Bentivegna, Guarracino, Moreschini, Peluso e Volpe.

Nel Cerignola di mister Pazienza che scenderà in campo con il consueto modulo 3-4-2 la coppia di attacco dovrebbe essere rappresentata da Malcore e da Montini, cercato a lungo dalle Vespe a gennaio durante il mercato.

Per i pugliesi 40 punti conquistati in casa e 19 in casa, a conferma del fatto che il Cerignola è fortissimo in casa nel suo fortino dello stadio “Monterisi” ma lo è molto di meno fuori casa e questo dato statistico importante potrebbe dare qualche spiraglio in più alla Juve Stabia.

La gara sarà diretta dal sig. Enrico GEMELLI della sezione di Messina che è al suo secondo anno in Serie C. Gemelli sarà coadiuvato da Andrea CECCHI della sezione di Roma 1, assistente numero uno; Giampaolo JORGJI della sezione di Albano Laziale, assistente numero due; Marco GIORDANO della sezione di Matera, quarto ufficiale (C.A.N. D).

FORMAZIONI UFFICIALI JUVE STABIA-AUDACE CERIGNOLA.

JUVE STABIA (4-3-3): Barosi; Maggioni, Vimercati, Caldore, Dell’Orfanello; Scaccabarozzi (Maselli dal 35° s.t.), Gerbo (Carbone dal 9° s.t.), Altobelli; Silipo (D’Agostino dal 17° s.t.), Pandolfi, Ricci (Rosa dal 17° s.t.).

A disposizione: Esposito, Carbone, Maselli, Cinaglia, Ceccarini, Saviano, Aprea, Picardi, D’Agostino, Rosa.

Allenatore: sig. Walter Alfredo Novellino.

AUDACE CERIGNOLA (3-5-2): Saracco; Allegrini (Giofrè dal 41° s.t.), Capomaggio, Ligi; Coccia (Achik dal 19° s.t.) , Sainz-Maza (Ruggiero dal 19° s.t.), Bianco (D’Ausilio dal 31°), Langella, Russo; Malcore, D’Andrea (Samele dal 19° s.t.).

A disposizione: Fares, Trezza, Olivera, Inguscio, D’Ausilio, Montini, Mengani, Achik, Samele, Ruggiero, Righetti, Tascone, Blondett, Giofrè.

Allenatore: sig. Michele Pazienza.

Angoli: 4-4

Ammoniti: 21° Capomaggio (C), 47° Novellino (J), 37° Langella (C), 47° s.t. Altobelli

Espulsi: 26° Ferrara (J)

Spettatori: 2.000 circa

 

PRIMO TEMPO LIVE JUVE STABIA-AUDACE CERIGNOLA.

3° la prima azione degna di nota è della Juve Stabia: azione di rimessa orchestrata da Pandolfi con scarico per Scaccabarozzi che va al tiro dai 30 metri con palla alta sulla traversa.

12° GGGGOOOLLLLLLL DELLA JUVE STABIA: Dell’Orfanello cross perfetto dalla fascia sinistra per l’accorrente Silipo che al volo con un perfetto destro beffa Saracco con un tiro che diventa un pallonetto imparabile.

15° Punizione pericolosa per fallo di Vimercati al limite dell’area non sfruttata dal Cerignola da ottima posizione. Palla deviata in angolo dalla barriera.

21° Ammonito Capomaggio per fallo su Altobelli.

22° GOOOOLLLLLLL DELLA JUVE STABIA: da azione di angolo battuto dalla sinistra da Scaccabarozzi interviene in spaccata Caldore che mette la sfera sul secondo palo. 

27° Cerignola pericolosissimo nell’area di rigore della Juve Stabia: alla fine è D’Andrea in una mischia paurosa a mettere alto sulla traversa.

38° Il Cerignola si vede ancora pericolosamente dal limite: stavolta è Sainz-Maza a trovare un bel tiro di destro con la palla che termina di poco alta sulla traversa.

44° Azione corale della Juve Stabia con Pandolfi che si libera bene al limite dell’area di rigore e fa partire un tiro che viene parato da Saracco.

47° Ammoniti Novellino, tecnico della Juve Stabia, e Langella del Cerignola per proteste.

48° Grande parata di Barosi su Malcore in piena area di rigore.

50° Gol del Cerignola su grandissimo tiro di Capomaggio dai 30 metri. 

 

SECONDO TEMPO LIVE JUVE STABIA-AUDACE CERIGNOLA.

1° Cerignola subito pericoloso: palla persa da Vimercati a centrocampo, ne approfitta Malcore per involarsi in area e Barosi salva ancora una volta in modo provvidenziale.

5° Assolo di Silipo che arriva al limite e fa partire un tiro parato da Saracco.

14° Capomaggio colpisce di testa su azione di angolo e Barosi risponde ancora presente mettendo in angolo.

26° Espulso Ciro Ferrara, vice allenatore della Juve stabia.

34° Espulso il tecnico Pazienza per proteste per il Cerignola.

43° Pareggio del Cerignola: iniziativa di Achik sulla sinistra e cross al centro dell’area di rigore dove Altobelli non riesce a rinviare, interviene Malcore e sigla il gol del pareggio. 

47° Ammonito Altobelli per un brutto fallo su Ruggiero.

50° Finisce sul pareggio 2-2 tra Juve Stabia e Cerignola. Le Vespe vanno ai playoff da decimo posto e affronteranno proprio il Cerignola nei playoff.

 

 


Juve Stabia TV


Caccia all’uomo a Castellammare di Stabia: Dramma e arresto per tentato furto

Scopri il drammatico episodio di un presunto suicidio che si rivela un audace tentato furto a Castellammare di Stabia. Tutti i dettagli qui!
Pubblicita

Ti potrebbe interessare