Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

L’Ischia accede agli ottavi, il Real Forio spera nella qualificazione

L’Ischia accede agli ottavi, il Real Forio spera nella qualificazione

COPPA ITALIA ECCELLENZA- REAL FORIO-ISCHIA 1-1: botta e riposta nel derby isolano con De Luise Vittorio che risponde a Invernini

Simone Vicidomini– Un’Ischia giovane e con tanti nuovi volti in campo passa il turno di Coppa Italia. Il pareggio ottenuto al “S.Calise” contro il Real Forio fa accedere i gialloblu agli ottavi di finale. Il Real Forio invece non è ancora tagliato del tutto fuori dalla competizione: si perché oltre alle prime classificate di ogni girone, passano anche le due migliori seconde le quali saranno decretate da una classifica con punti e differenza reti.

Il Real Forio dunque ha fatto bene a crederci nel pareggio, arrivato nel secondo tempo con un gol di Vittorio De Luise che ha così risposto all’iniziale vantaggio del primo tempo di Invernini con una zampata vincente sotto porta (2 gol per lui). L’Ischia ha avuto però almeno un paio di occasioni nitide per chiudere la partita con Trani che ha chiamato in causa Lamarra. L’Ischia ora è attesa da due settimane molto impegnative dove affronterà prima la Puteolana e poi la Frattese.

LE FORMAZIONI- Flavio Leo poco prima del match ha dovuto rinunciare a Ciro Saurino per un problema muscolare, con gli ultimi due acquisti Capuano e Valentino che siedono in panchina. Il Real Forio è stato schierato in campo con un 4-4-2 con Lamarra tra i pali, Trani e Iacono al centro della difesa con Annunziata e Accurso terzini. In mediana Sirabella e De Luise con Cantelli e Castaldi ai lati. Sul fronte d’attacco Gianluca Saurino con Jelicanin. In casa gialloblu visti gli impegni ravvicinati e importanti in campionato Iervolino fa un po’ di turn over. Tra i pali c’è Mazzella. A guidare la difesa Chiariello e Muscariello con Buono e Trofa terzini. In mezzo Arcamone e Cibelli con Trani, Matteo Arcamone e Inverini a supporto di De Luise al centro dell’attacco.

LA PARTITA-   Al 4’ doppia occasione per l’Ischia. Trani dalla zona sinistra dell’area tocca per De Luise il cui tiro ravvicinato viene respinto da Lamarra; la palla è preda di Matteo Arcamone che però deve girarsi: destro che termina non lontano dall’incrocio dei pali. E’ l’Ischia che ha un baricentro più alto rispetto al Real Forio che cerca la ripartenza. Al 9’ Ischia in gol: bella imbeccata di Trani per Invernini che sbuca alle spalle di Iacono e con un tocco preciso batte Lamarra in uscita. Qualche protesta foriana per la posizione dell’autore del gol.

Al 16’ prima conclusione foriana: Saurino dalla distanza carica il destro ma un difensore dell’Ischia respinge in angolo. Al 22’ sugli sviluppi di una rimessa lunga con le mani, Trani tocca per Cantelli che va giù in piena area in seguito ad un contatto con Chiariello ma l’arbitro Ciaravolo è ben piazzato e fa cenno di continuare. Passano 2’ e i biancoverdi sfiorano il pareggio: cross dalla destra di Sirabella, Jelicanin di testa non trova l’angolo. Alla mezzora Chiariello perde palla sulla pressione di Jelicanin che entra in area ma al momento dell’assist per Saurino viene contrato ottimamente da Muscariello.

In avvio di ripresa, un rilancio basso di Lamarra per poco non innesca De Luise che viene sorpreso e non riesce a controllare (era indisturbato). Al 5’ doppia occasione per il Forio. Jelicanin tocca per Saurino il quale si gira ma il tiro viene rimpallato da un difensore; la sfera rimpalla verso Castaldi il cui diagonale termina sul fondo. 1’ dopo però il Real Forio pareggia: punizione dalla sinistra di Cantelli, correzione in area da sottomisura di De Luise Vittorio ma è decisiva una deviazione di Muscariello.

Al 13’ Cibelli prova la soluzione su calcio piazzato dalla distanza: pallone a lato. Gioco spezzettato, tanti falli e poche emozioni al “Calise”. Poco prima della mezzora il primo cambio: esce Invernini, entra Castagna. Su azione d’angolo, Jelicanin di testa impegna Mazzella anche se la conclusione era centrale. Dal 25’ il Real Forio cerca di fare la partita, Al 34’ Jelicanin dalla trequarti serve Saurino che ha spazio davanti a sé, il centravanti carica il destro con palla che sorvola non di molto la traversa. Sull’altro fronte, rimpallo in area foriana e pallone che termina in angolo sull’iniziativa di Trani. Leo effettua il primo cambio, richiamando Castaldi e inserendo Di Meglio A.

Nelle fila biancoverdi debutta il centrocampista Valentino che rileva De Luise). Ancora Trani pericoloso: il folletto si incunea in area dalla sinistra, esplode il mancino ma Lamarra non si fa sorprendere sul suo palo, respingendo in corner. Esce Jelicanin, al suo posto Fiorentino che si sistema sulla destra. Fa il suo esordio anche il difensore Capuano, tesserato prima della partita. Nell’ultimo minuto di recupero, Trani ruba palla a Valentino sulla trequarti, entra in area ma tutto solo davanti al portiere calcia un metro sul fondo.

REAL FORIO 1
ISCHIA1

REAL FORIO: Lamarra, Accurso (47’ st Capuano), Annunziata, Trani M., De Luise V. (39’ st Valentino), Iacono F., Cantelli, Jelicanin (40’ st Fiorentino), Saurino G., Castaldi (38’ st Di Meglio A.), Sirabella. (In panchina Pasero, Lubrano Lavadera, Di Meglio C., Migliaccio, Sorrentino). All. Leo.

ISCHIA CALCIO: Mazzella, Arcamone M. (36’ st D’Antonio), Buono, Arcamone G.G., Chiariello, Muscariello, Trani L., Trofa, De Luise M., Cibelli (46’ st Di Costanzo), Invernini (29’ st Castagna). (In panchina Di Chiara, Di Sapia, Formisano, Di Meglio A., Filosa, Pesce). All. Iervolino.

ARBITRO: Ciaravolo di Torre del Greco (ass. Amarante e Scala di Castellammare).

MARCATORI: nel p.t. 9’ Invernini: nel s.t. 6’ De Luise V.

NOTE: angoli 3-5

Ammoniti Iacono F., Arcamone G.G., Trofa., Trani M., Accurso, Castagna. Durata: p.t. 46’, s.t. 49’.