30.7 C
Castellammare di Stabia

ISCHIA, CONTRO IL COSENZA CONFERMATO IL 4-3-2-1. SPEZZANI SUBITO IN CAMPO

LEGGI ANCHE

Ischia. Oggi alle ore 14:00 scende in campo l’Ischia Isolaverde contro il Cosenza allo stadio “Mazzella”. Un match difficile per i gialloblu di mister Bitetto,contro i Lupi allenati da mister Roselli che puntano a raggiungere l’obiettivo play-off. Prima partita dell’anno nuovo per gli isolani,ma anche l’ultima del girone di andata di Lega Pro girone C. Ci si aspetta un inversione di marcia, anche perché il 2015 si è concluso nel peggiore dei modi con una sconfitta in quel di Catanzaro per 3-0. La vittoria al “Mazzella” manca ormai da più di un mese.

In campo dal primo minuto c’è il neo acquisto Spezzani. In avanti è sempre emergenza dove mancheranno Orlando e Fall fermi a box. Bitetto conferma il 4-3-2-1. Difesa composta da Florio, Filosa che rientra dal primo minuto, Patti e Bruno davanti alla porta difesa da Iuliano. A centrocampo come già annunciato giocherà dal primo minuto Spezzani con Armeno e Calamai a lati. In avanti con il solo Kanoute che sarà il falso nueve agiranno alle spalle del senegalese Mancino e Izzillo. Tra i convocati anche il giovane De Clemente classe ’97 che proprio nelle giornata di ieri è arrivata l’ufficialità.

Le probabili formazioni

ISCHIA 4-3-2-1.

Iuliano;

Florio, Filosa, Patti, Bruno;

Calamai, Spezzani, Armeno;

Izzillo, Mancino;

Kanoute.

A disp. D’Errico, Guarino, Moracci, Porcino, Savi, De  Clemente, Meduri, Palma, Manna.

All.Bitetto

COSENZA CALCIO 4-4-2

Perina;

Corsi, Tedeschi, Blondett, Ciancio;

Criaco, Arrigoni, Fiordilino, Statella;

Raimondi, Arrighini.

A disp. Sarraco, Pinna, Di Somma, Guerriera, Minardi, Vutov, Cavallaro.

All.Roselli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Storia di Raffaele “Lello” Santarpia: Dalla Passione alla Gloria dell’Ultramaratona

Scopri la storia di Raffaele Santarpia, dal podismo alla gloria delle ultramaratone, un percorso di determinazione e successi straordinari.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare