9.2 C
Castellammare di Stabia
venerdì, Aprile 9, 2021

Inter 2-1 Sassuolo, pagelle: Lukaku man of the match

Da leggere

 

SERIE A – Le pagelle di ViViCentro: vince l’Inter per 2-1 contro il Sassuolo. Lukaku segna e fa segnare; Lautaro si sacrifica; Skriniar un muro. Per i neroverdi: male la difesa; che gol di Traoré!

L’Inter trova la decima vittoria consecutiva in campionato, battendo anche il Sassuolo nel recupero delle 28esima giornata. Vanno a segno Lukaku e Lautaro per i nerazzurri; per la squadra di De Zerbi non basta l’eurogol di Traoré. Chi sono i migliori e i peggiori della sfida di San Siro?

Inter

Handanovic 6: non può nulla sul grandissimo gol di Traoré; per il resto è attento, ma non molto impegnato.

Skriniar 7: a inizio stagione sembrava sul piede di partenza, adesso è inamovibile. Nel primo tempo salva su Boga con un intervento eccezionale. L’Inter prende gol quando lui è fuori dal campo. Coincidenze?

De Vrij 6,5: altra prestazione monumentale per il centrale olandese;

Darmian 6: qualche difficoltà, per lui, nella difesa a tre, ma tiene bene contro un pimpante Traoré, tant’è che il giocatore neroverde segna quando viene spostato sull’altro lato.

Hakimi 6: spento rispetto al solito, nonostante Rogerio non lo marchi in modo così intenso; sufficienza risicata.

Barella 6,5: il giallo del primo tempo pesa tanto (era diffidato e salterà la sfida col Cagliari), ma lui non molla e fa una partita gagliarda, come suo solito.

Eriksen 6: prende il posto dello squalificato Brozovic e gioca una buona partita. Tocca molti palloni e tiene il pallino del possesso nerazzurro. (dal 58′ Sensi 5,5: in difficoltà, sbaglia alcuni stop non da lui)

Gagliardini 6: buona gara per il centrocampista dell’Inter. Si propone spesso come incursore, ma non trova fortuna. (dal 70′ Vecino 6: torna in campo dopo molto e aiuta la squadra a difendere il risultato)

Young 7: uno dei migliori in campo. Nel primo tempo domina sulla fascia sinistra e serve l’assist per Lukaku. Nel secondo tempo cala, ma la prestazione resta ottima.

Lautaro 7,5: ha l’argento vivo addosso; rientra a dare una mano in difesa, fa un cambio di gioco incredibile per il gol di Lukaku e, nel secondo tempo, condisce il tutto con un grandissimo gol. (dal 77′ Sanchez 5,5: non bene; prova uno scavetto quando la porta è semi-sguarnita e sbaglia il tempo del passaggio, mandando Lukaku in porta quando il belga è ormai in offside).

Lukaku 8: prestazione superlativa per il numero 9 nerazzurro. L’incornata del primo tempo mette la gara in discesa; nel secondo tempo l’assist per Lautaro è da capogiro. In campionato, adesso, sono 21 le reti per lui. Eccezionale.

All. Conte 7,5: dieci successi in fila; la sua Inter, nel girone di ritorno, ha sempre e solo vinto. Numeri impressionanti di una squadra impressionante. E adesso vede lo Scudetto…

Sassuolo

Consigli 6: non può nulla sui due gol dell’Inter

Toljan 5: Young, nel primo tempo, gli fa girare la testa; assente in entrambi in gol dell’Inter. (dal 75′ Haraslin SV)

Chiriches 5: deve duellare sia con Lautaro sia con Lukaku; la coppia d’attacco più fastidiosa della Serie A (dal 90′ Karamoko SV)

Marlon 5,5: non stecca contro un avversario come Lukaku; ci mette una pezza quando serve.

Rogerio 5: lascia praterie scoperte che Hakimi erroneamente non sfrutta; nel primo tempo ha il braccio largo ma Irrati non lo vede. Il rigore poteva starci. (dal 75′ Kyriakopoulos SV)

Obiang 6: ci prova più di una volta dalla distanza ma senza successo.

Lopez 6,5: gioca una partita di qualità e quantità; si fa vedere ovunque.

Traoré 6,5: fino all’80 è il meno pericoloso degli attaccanti, poi si inventa un gol da capogiro di interno piede.

Djuricic 6,5: dà i tormenti a Eriksen, girando alle sue spalle; molta qualità nei passaggi, di meno quando invece arriva al tiro.

Boga 5,5: pimpante, ma impreciso. Si fa murare da Skriniar a due passi da Handanovic. (dall’80 Oddei SV)

Raspadori 5,5: spento e assente. De Vrij lo annulla del tutto.

All. De Zerbi 6,5: il suo Sassuolo fa una partita importante contro la prima in classifica e nel finale rischia una rimonta incredibile. Alla fine però la squadra perde pur giocando un gran calcio.

A cura di Claudio Savino

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio


Ascolta con un altro player
Winamp, iTunes Windows Media Player Real Player QuickTime

Sponsor

Ultime Notizie

- Pubblicità -