Garcia: “Serve essere più incisivi sotto porta. Su Kvara…”

LEGGI ANCHE

Il tecnico Garcia presenta la sfida di domani, Bologna-Napoli, in programma alle ore 18.00.

Garcia presenta Bologna-Napoli: “Serve essere più incisivi sotto porta. Kvara e Osimhen? Vi dico la mia”

Ripartire dalla vittoria di Braga, perché vincere aiuta a vincere. È questo il grande obiettivo di Rudi Garcia, tecnico del Napoli, in vista della sfida di domani dei suoi azzurri contro il Bologna al Dall’Ara. Per il Napoli il campionato non è iniziato nei migliori dei modi: due vittorie nelle prime uscite, poi la sconfitta interna con la Lazio e il pari – conquistato in rimonta – contro il Genoa a Marassi. Risultati che di certo non soddisfano la piazza che sa quanto sia importante domani per il Napoli salutare Bologna con i tre punti in tasca.

Garcia verso Bologna-Napoli: “Siamo una squadra offensiva: ci manca la vittoria con la Lazio”

Serve fare di più. Rudi Garcia e, durante la conferenza stampa di presentazione della sfida, ha rimarcato su cosa si sta focalizzando il suo lavoro: “Credo che da inizio stagione abbiamo dimostrato di essere una squadra offensiva. In ogni partita abbiamo sempre fatto gol; forse potevamo farne di più, come per esempio a Braga, ma servono a volte alcuni millimetri dalla tua parte. C’è da dire, comunque, che abbiamo preso 5 gol in campionato, che sono davvero troppi, anche se abbiamo subito solo 8 tiri il che significa che non siamo fuori posizione o subiamo tanto. Serve più efficacia, anche in ambito difensivo. È chiaro che possiamo migliorare sul gioco, ma con la Lazio abbiamo fatto un ottimo primo tempo. A metterci in difficoltà fu il secondo tempo e oggi ci manca un risultato che potrebbe farci stare benissimo”.

“Il Bologna è una squadra molto rognosa”

Obiettivo recuperare punti, contro un Bologna che però non sarà di certo d’accordo: “Il Bologna è una buona squadra, con un buon allenatore – ha ammesso Garcia – che ammiravo molto quando era giocatore e sono molto contento stia facendo quest’ottimo lavoro. La sua squadra gioca, ha qualità, ma non deve essere un problema per noi“.

Editoriale Napoli Lazio Serie A 2023-2024 Calcio (8) Rudi Garcia

Il tema indisponibili

A Braga Garcia ha perso Rrahmani, che non sarà a disposizione domani. Per il tecnico francese si parla di una perdita importante, ma la rosa permette di non risentirne troppo: “Ho una rosa forte soprattutto in attacco dove posso cambiare e tenere una qualità alta. Nel nostro gioco gli esterni sono più esposti perché danno una grossa mano difensiva, mi riferisco a Politano che ha avuto un grande inizio di stagione. Ovviamente, e credo sia anche giusto, eseguire delle rotazioni, ma anche chi entra nel secondo tempo può aiutarci”.

L’indizio di Garcia sulla formazione: “Non si può iniziare sempre con gli stessi”

Col Bologna, quindi, ci sarà qualche cambio nell’undici titolare? Parola a Garcia: “Con lo staff abbiamo riflettuto, arrivano tante partite ogni 3 giorni. Non si può iniziare con gli stessi, così come finire. Io conto su tutti, devono essere pronti, l’atteggiamento collettivo è la cosa più importante“.

Difficilmente Osimhen e Kvara non saranno della partita, nonostante il loro momento poco brillante, soprattutto se facciamo riferimento al georgiano che però vanta la massima fiducia del suo allenatore: “Spero Kvara trovi il gol in fretta. Gli ho parlato e vi posso dire che se si dovesse concentrare solo sul gol non lo farà mai. Deve fare il suo gioco, deve avere leggerezza nella testa, avere il piacere di giocare e stimolo anche nel difendere. Su Osimhen, invece dico che vedendo tutte le occasioni che ha avuto a Braga, spero abbia sempre tutte quelle occasioni perché significa farà sempre un gol a partita o due“.

 

 


Torta al limone e mirtilli!

Questa torta al limone e mirtilli è perfetta per qualsiasi occasione, soprattutto per una colazione o un brunch con gli amici.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare