26.3 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Agosto 13, 2022

Formula Uno, GP Montecarlo: Max on fire! Ferrari sul podio

Da leggere

Formula Uno, GP Montecarlo: Max on fire! Ferrari sul podio

 

Formula Uno, prossima tappa Baku tra due settimane

 

Una gara clamorosa. Semplicemente Montecarlo. Al Principato trionfa la Red Bull di Verstappen che chiude davanti la Ferrari di Sainz e la McLaren di Norris. Una gara incredibile, ricca di colpi di scena. Vince l’olandese che da oggi è anche leader del mondiale.

 

La gara

Tutto è partito però non dallo spegnimento dei semafori, ma da prima, quando Leclerc(nonché poleman del Gran Premio) ha riscontrato dei seri problemi alla vettura che lo hanno portato a non poter scendere in pista. In mattinata, il team italiano aveva scelto di non sostituire il cambio di Leclerc anche se, la stessa Scuderia, fa sapere che il problema sulla vettura del numero sedici non è inerente al cambio. Porta comunque in alto il marchio Carlos Sainz che, partito terzo, chiude in seconda posizione ringraziando anche il ritiro di Bottas. La Rossa ha senza dubbio fatto benissimo per tutto il weekend anche se, l’amaro in bocca, per quanto fatto con Leclerc resta ancora.

 

Il disastro Mercedes

Se da una parte c’è chi gioisce come la Ferrari, in casa Mercedes il weekend a Montecarlo è stato letteralmente un incubo. Strategia sbagliatissima con Hamilton, che chiude in settima posizione, mentre per Bottas c’è stato poco da fare: errore nel momento del pit all’anteriore  destra, che non usciva, ha costretto il finlandese a un clamoroso ritiro. Toto Wolff dovrà riflettere parecchio da domani perché non solo Hamilton ha perso la leadership del mondiale piloti, ma ora in quello costruttori a comandare è il team di Horner.

 

Orgoglio italiano

Super orgoglio italiano invece per l’Alfa Romeo con Giovinazzi che chiude davanti a Raikkonen undicesimo, regalando i primi punti al team italiano. Benissimo anche ovviamente Gasly sesto davanti a Lewis Hamilton. Fatica invece ancora un po’ il compagno di squadra Yuki Tsunoda solo sedicesimo.

 

Chi stupisce e chi tradisce

L’MVP di giornata non è Verstappen, ma Sebastian Vettel  che è stato autore di un’ottima  gara chiudendo in quinta posizione. Bene anche il suo compagno di squadra Stroll ottavo, nella speranza che quella di Montecarlo possa essere finalmente una gara per la risalita del team ancora in difficoltà. Difficoltà, un bel po’, che ha riscontrato l’Alpine a punti con Ocon ma che vede Alonso ancora nelle retrovie.

 

Si chiude qui un incredibile Gran Premio di Montecarlo. Appuntamento tra due settimane a Baku, per il Gran Premio dell’Azerbaijan!

 

GP Monaco, il podio

Max Verstappen Red Bull 25 punti
Carlos Sainz Ferrari 18 punti
Lando Norris McLaren 15 punti

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy