Formula Uno, GP Austria: Verstappen è ormai una garanzia. La griglia di partenza

Red Bull Formula Uno Verstappen
FONTE FOTO: Formula Uno Facebook

Formula Uno: in Austria è una super griglia di partenza formata come sempre da Verstappen, seguito da Norris e Sergio Perez

 

Formula Uno, GP Austria: Verstappen è ormai una garanzia. La griglia di partenza

 

Una super qualifica! Una pazza Formula Uno che non smette mai di stupirci. In Austria è pole position, come sempre di Max Verstappen, che chiude questa volta però davanti la McLaren di un mitico Lando Norris e l’altra Red Bull di Sergio Perez. Ennesimo dominio ancora di Red Bull, il che significa che continuano le difficoltà  in casa Mercedes. Hamilton non va oltre la quarta posizione, chiudendo proprio davanti al compagno Bottas quinto.

 

Prima la gara

In casa Ferrari non cambia la strategia. Ancora una volta, come settimana scorsa, si preferisce la gara alla qualifica(giustamente verrebbe da dire). La strategia questa volta è legata alle gomme con le quali partire. La Ferrari sa il rischio che porta iniziare con le rosse, quindi si è cercato di andare in Q3 e di qualificarsi solo con le gialle. Il risultato non è stato dei migliori,  visto che Sainz e Leclerc chiudono rispettivamente in undicesima e dodicesima posizione. La gara dunque domani promette però qualcosa senza dubbio di buono, viste le gomme e il passo gara manifestato nella giornata di ieri con le prove libere.

 

Differenze enormi

Ferrari in lotta con McLaren che continua ancora ad avere un super pilota, come Lando Norris, che come detto chiude in seconda piazza, mentre il suo compagno di squadra Ricciardo termina  quindicesimo e continua a soffrire tantissimo. In casa Alpine invece, dopo il rinnovo, l’uomo che fatica tantissimo è Esteban Ocon che non va oltre la diciassettesima posizione, mentre il compagno di squadra Alonso chiude in quattordicesima casella anche se è stato costretto ad abortire il giro per via di un’incomprensione avuta con l’Aston Martin di Sebastian Vettel. Buona la qualifica del tedesco che, insieme al compagno di squadra Stroll, chiudono  in top ten rispettivamente in ottava e decima posizione.

Per quel che riguarda i team italiani, fatica ancora l’Alfa Romeo, mentre convince sempre di più la super AlphaTauri in top dieci sia con Gasly sesto ma soprattutto con un super Yuki Tsunoda dietro di lui in settima posizione.

Sul fondo chiudono come sempre la classifica le due Haas di Schumacher e Mazepin. Termina dunque così un altro sabato di qualifica in Austria. Appuntamento a domani con la gara che scatterà alle ore 15.00.

GP Austria, la griglia di partenza

1 Max  Verstappen(Red Bull)

2 Lando Norris(McLaren)

3 Sergio Perez(Red Bull)

4 Lewis Hamilton(Mercedes)

5 Valtteri Bottas(Mercedes)

6 Pierre Gasly(AlphaTauri)

7 Yuki Tsunoda(AlphaTauri)

8 Sebastian Vettel(Aston Martin)

9  George Russell(Williams)

10 Lance Stroll(Aston Martin)

11 Carlos Sainz(Ferrari)

12 Charles Leclerc(Ferrari)

13 Daniel Ricciardo(McLaren)

14 Fernando Alonso(Alpine)

15 Antonio Giovinazzi(Alfa Romeo)

16 Kimi Raikkonen(Alfa Romeo)

17 Esteban Ocon(Alpine)

18 Nicholas Latifi(Williams)

19 Mick Schumacher(Haas)

20 Nikita Mazepin(Haas)